Terremoto, ancora paura in Emilia: raccolta beni di Casapound

La terra ha tremato di nuovo oggi con violente scosse registrate alle 9 di questa mattina e tra le 12.56 e le 13: 15 i morti e centinaia i feriti. Si riattiva la macchina dei soccorsi

L'ingresso di CasapPound

La terra è torna a tremare in Emilia. La prima tremenda scossa questa mattina alle 9, e di nuovo tra le 12.56 e le 13.

Le popolazioni emiliane sembrano non avere pace; ed è drammatico il bilancio che parla di 15 morti e centinaia di feriti a cui si aggiungono i circa 14mila sfollati (questi gli ultimi dati).

Ed è una tragedia che si aggiorna di minuto in minuto gettando l’intera popolazione nel panico e nella paura.

E così come era accaduto per la grande scossa che aveva stravolto la regione lo scorso 20 maggio, ancora una volta è stata attivata la macchina dei soccorsi di CasaPound.

Dopo quella del 23 maggio riparte la raccolta di beni e di aiuti da destinare ai cittadini dell’Emilia.

"Raccogliamo da tutti i cittadini e associazioni materiale da inviare direttamente e immediatamente nelle zone più colpite - scrivono da CasaPound  -. Il punto di raccolta a Latina è in viale XVIII Dicembre n.33, nel quartiere Santa Maria Goretti" .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco la lista dei materiali utili: pasta, riso, pelati, acqua, olio, aceto, sale, succhi di frutta; piatti, bicchieri, posate di plastica, tovaglioli, scottex, scatolame, prodotti per l'igiene (saponette, schampoo, salviette etc..), coperte nuove, brandine, assorbenti per anziani, impermeabili, stivali di gomma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento