Il cinema arriva a Sermoneta, si gira il nuovo film di Matteo Garrone

Il regista di Gomorra ha scelto il meraviglioso comune lepido per girare alcune scene della sua ultima pellicola "The tale of tales". Le riprese tra il centro e Castello Caetani dal 25 al 28 giugno. Tra gli attori anche Vincent Cassel

Per quattro giorni Sermoneta si trasformerà in un set cinematografico. Iniziano domani, mercoledì 25 giugno, le riprese di "The tale of Tales", l’ultima pellicola del noto regista Matteo Garrone. 

Il famoso regista romano di Gomorra e Reality ha scelto i meravigliosi scorci del comune lepido per ambientare alcune scene del film liberamente tratto da "Lo cunto de li cunti" di Giambattista Basile, autore napoletano le cui fiabe sono riconosciute come antesignane di tutta la letteratura fiabesca.

Nei mesi scorsi proprio a Sermoneta si erano svolti i casting per la ricerca di alcune comparse, e ora la meravigliosa cittadina si prepara ad ospitare, oltre a Matteo Garrone, anche la troupe e tutto il cast e attori come Vincent Cassel.

Le riprese dureranno complessivamente quattro mesi e si sposteranno anche in altre regioni d’Italia. Per quattro giorni, dunque, da domani e fino a sabato 28 giugno, il Castello Caetani - che per l’occasione sarà chiuso al pubblico -, i vicoli e il centro di Sermoneta si trasformeranno in un vero e proprio set cinematografico. Tra gli attori del filma anche Salma Hayek e Toby Jones.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento