Tornado a Terracina: avviso pubblico per la ripartizione delle somme raccolte nel conto solidarietà

Il 30% sarà destinato alla Scuola delle Maestre Pie Filippini, il restante 70% in ai richiedenti in base alle somme disponibili e al numero delle richieste

Un avviso pubblico per la ripartizione delle somme raccolte nel conto corrente di solidarietà attivato dal Comune di Terracina e destinato sia alla scuola delle Maestre Pie Filippini sia ai propri ai proprietari di case costretti ad abbandonare le proprie abitazioni in seguito al tornado del 29 ottobre scorso. La giunta ha stabilito che il 30% dell’intera somma disponibile sul conto corrente sia destinata alla Scuola delle Maestre Pie Filippini, per il restante 70% in egual misura ai richiedenti in base alle somme disponibili e al numero delle richieste.

“Si tratta –afferma l’assessore alle Politiche Sociali Roberta Tintari - di un primo sostegno la cui portata è limitata dalla disponibilità economica presente sul conto che, è giusto ricordarlo, rappresenta l’aiuto che i terracinesi hanno voluto destinare ai propri concittadini attraverso donazioni spontanee e le tante bellissime iniziative di solidarietà allestite in pochissimi giorni. Questo contributo è la mano tesa di terracinesi ad altri terracinesi e di persone che amano la nostra città anche da lontano. Un ringraziamento particolare desidero rivolgerlo alle città gemellate di Bad Homburg, Bad Mondorf, Coira e Cabourg che hanno dimostrato concretamnete la loro solidarietà”.  

Le domande dei cittadini interessati, dovranno essere presentate utilizzando l'apposito modello predisposto dall'Ufficio competente e scaricabile sul sito ufficiale del Comune di Terracina o ritirato presso il Settore Politiche Sociali e Scolastiche in Via G. Leopardi,73, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 11 alle 13,30 e il Giovedì dalle 16 alle 17,30. Le domande, una volta compilate, dovranno pervenire al settore Politiche Sociali e Scolastiche entro e non oltre il giorno 31 gennaio 2019, consegnandole a mano o a mezzo posta, al seguente indirizzo: Comune di Terracina- Settore Politiche Sociali e Scolastiche-, Via G. Leopardi, 73.

Alla domanda di partecipazione sarà necessario allegare i dati anagrafici del richiedente (è obbligatoria la residenza nel territorio comunale), la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità della persona che sottoscrive la domanda, copia della certificazione rilasciata dalle Forze dell’Ordine a seguito della quale si è reso necessario l’abbandono dell’immobile, un’autocertificazione recante la destinazione dell’immobile, colpito dalla calamità, ad abitazione principale e diritto di proprietà, il tipo di danno subito, la dichiarazione di non aver ricevuto contributi e/o aiuti economici per lo stesso motivo.

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Minturno fortunata al Superenalotto: vinti oltre 20mila euro grazie ad un 5

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • “Niente stanza in affitto per un selfie con Salvini”: la denuncia di una 19enne pontina

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

  • Drammatico fuori strada all'alba, muore a Artena un giovane di Giulianello

Torna su
LatinaToday è in caricamento