Truffano anziano fingendosi medici dell’Inps, denunciati due giovani

La vittima è un 82enne caduto nel raggiro di una coppia, un ragazzo di 30 e una ragazza di 28 anni della provincia di Siracusa. Qualificandosi falsamente come medici Inps sono riusciti a farsi consegnare 200 euro

Fingendosi per medici Inps hanno truffato un anziano spillandogli con l’inganno 200 euro.

La vittima è un uomo di 82 anni e i fatti si sono svolti a Roccagorga lo scorso 10 novembre.

Quel giorno i due giovani, un ragazzo di 30 e una ragazza di 28 anni entrambi della provincia di Siracusa, si sono presentati dall’anziano qualificandosi falsamente come medici Inps e dopo aver carpito la sua fiducia si sono fatti consegnare la somma di 200 euro.

I carabinieri della stazione di Roccagorga sono arrivati alla coppia a conclusione di una specifica indagine e l’hanno denunciata per concorso nel reato truffa. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

Torna su
LatinaToday è in caricamento