Telefonate da 5mila euro con la scheda dell’azienda, denunciato per truffa

Nella rete dei carabinieri un operaio specializzato per la disinstallazione dei sistemi satellitari in un'azienda di Santi Cosma e Damiano, che si è appropriato indebitamente di una sim utilizzandola per scopi personali

È stato denunciato per truffa e appropriazione indebita. Al termine di mirate indagini, i carabinieri di Santi Cosma e Damiano hanno chiuso il cerchio intorno ad un operaio di un’azienda del posto.

Secondo quanto ricostruito dai militari, infatti, l’uomo, proprio in qualità di operaio specializzato per la disinstallazione dei sistemi satellitari presso l’azienda del posto, si era appropriato indebitamente di una scheda sim utilizzandola per scopi personali.

Dagli accertamenti è emerso che l’uomo con le sue telefonate ha dato vita ad un ingente traffico dati per un importo di 5000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

  • Incendio ed esplosione in un capannone a Sabotino: intervengono i vigili del fuoco

Torna su
LatinaToday è in caricamento