Compra merce per mille euro e paga con assegno, ma il conto corrente era chiuso: denunciato

La truffa è stata scoperta dai carabinieri. Vittima un commerciante di Santi Cosma e Damiano

Ha ordinato merce per quasi mille euro, ma ha pagato con un assegno bancario emesso quando il suo conto corrente era già stato chiuso. Un ragazzo di 26 anni, residente in provincia di Varese, è stato identificato e denunciato per il reato di truffa. Vittima del raggiro un commerciante di 38 anni, titolare di un esercizio di Santi Cosma e Damiano. 

Il giovane truffatore aveva chiuso un conto corrente bancario a maggio del 2018, ma successivamente, con una serie di artifici e raggiri, aveva indotto il commerciante di Santi Cosma e Damiano a spedirgli merce per un valore di 914 euro. L'assegno che il negoziante ha ricevuto non era però coperto e il 38enne ha denunciato la truffa ai carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento