Truffa sul web con la casa vacanza a Sperlonga, due uomini scoperti e denunciati

I due, originari uno della provincia di Foggia e l'altro della provincia di Napoli, erano riusciti a farsi dare 500 euro da un turista per affittare nel periodo estivo una casa sul lungomare

Hanno promesso ad un turista di affittargli una casa vacanza a Sperlonga e trovato l’accordo sono spariti con i soldi. I carabinieri, al termine di una mirata attività investigativa, hanno scoperto l’ennesima truffa sul web identificando e denunciando due uomini, uno originario della provincia di Foggia e uno della provincia di Napoli. 

Secondo quanto accertato dai militari, i due, di cui uno già gravato da precedenti di polizia, sul web e attraverso artifici e raggiri, dietro la falsa promessa di dare in locazione ad una turista per il periodo estivo un’abitazione sul lungomare sono riusciti a farsi accreditare su una carta di credito prepagata la somma di 500 euro. 

I due sono stati scoperti dai carabinieri attraverso accertamenti di natura informatica. Sono stati denunciati per concorso nel reato di truffa aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento