Paga per un motore che non riceve, 60enne cade nella rete di tre truffatori

Due donne ed un giovane, tutti campani, denunciati dai carabinieri; la vittima un ignaro acquirente di Santi Cosma e Damiano

E’ caduto nella rete di tre truffatori e si è visto spillare quasi 2mila euro. E’ stato scoperto dai carabinieri di Santi Cosma e Damiano l’ennesimo raggiro sul web che ha visto vittima un ignaro acquirente pontino.

Denunciate tre persone, un 27enne di Casal di Principe, in provincia di Caserta, una 40enne e una 30enne di origini colombiane, entrambe residenti a Napoli.

Come ricostruito dai militari i tre, grazie ad una fraudolenta inserzione su un portale internet, hanno convinto il 60enne ad eseguire, nei loro confronti, una pagamento di 1700 euro quale corrispettivo per l’acquisto del motore di un’auto che non è mai arrivato. 

Il gioavne e le due donne sono stati denunciati per truffa in concorso.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento