Anziano truffato da finto funzionario, Agenzia delle Entrate mette in guardia

L’episodio nei giorni scorsi nel capoluogo pontino, ora l’Agenzia delle Entrate invita i contribuenti alla massima attenzione: “Si spacciano per funzionari del Fisco incaricati di riscossioni ‘a domicilio’"

E’ stato truffato da finti funzionari che si sono presentati davanti alla sua porta e ora l’Agenzia delle Entrate mette in guardia i contribuenti e invita alla massima attenzione.

L’episodio si è verificato nei giorni a Latina; vittima un anziano del capoluogo caduto nel tranello teso dai malfattori.

“Si spacciano per funzionari del Fisco incaricati di riscuotere ‘a domiciliò somme dovute all’Agenzia delle Entrate -  si legge in una nota -.

L’Agenzia ricorda che i propri funzionari possono entrare nelle abitazioni esclusivamente previa autorizzazione del magistrato ed esibendo l’incarico di accesso rilasciato dalla struttura di appartenenza” prosegue l’Agenzia delle Entrate che “invita, inoltre, le potenziali vittime a denunciare ogni tentativo di raggiro, rivolgendosi quanto prima a qualsiasi ufficio delle Entrate e alle forze di polizia”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

Torna su
LatinaToday è in caricamento