Tumore della tiroide, salgono a 500 gli screening gratuiti svolti a Sabaudia

Continua ad avere successo l'iniziativa portata avanti da Cittadini al Lavoro; dopo la giornata di domenica 27 novembre, ieri sono stati sottoposti ad apposito esame ecografico circa 200 pazienti dai 18 anni in su

E’ salito a 500 il numero di screening medici gratuiti per la prevenzione del tumore della tiroide effettuati a Sabaudia grazie all’iniziativa, che continua a riscuotere successo, portata avanti da Cittadini al Lavoro. 

Dopo il primo “round” del 27 novembre, ieri l’associazione è tornata in campo per completare le visite specialiste. 

Grazie ai dottori Coniglio, Iozzino e Cesareo, sono stati sottoposti ad apposito esame ecografico circa 200 pazienti dai 18 anni in su; un esame attraverso il quale è possibile avere un quadro della struttura della tiroide e individuare delle eventuali situazioni che necessitino di un’indagine di secondo e terzo livello. 

“Un’operazione importante - spiega l’associazione in una nota - che continua imperterrita nella promozione della salute e del benessere dei cittadini di Sabaudia. L’associazione, infatti, promotrice del progetto ‘Sabaudia + Salute’ ha strutturato, in continuità con gli anni passati, un fitto calendario di screening medici per le diverse patologie. Nei prossimi due mesi si proseguirà con altri appuntamenti volti alla prevenzione dell’osteoporosi (donne in menopausa e uomini di oltre 60 anni) e del tumore della pelle (per persone maggiori di 12 anni)”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Vogliamo ringraziare i dottori Coniglio, Iozzino e Cesareo per la loro infinita disponibilità – commenta Daniela Iozzino, responsabile del progetto ‘Sabaudia + Salute’ – .Senza di loro tutto ciò non sarebbe possibile. L’impegno per la tutela della salute è sin dall’inizio la cifra stilistica del nostro progetto associativo. Riteniamo sia importante sostenere la popolazione con iniziative ad hoc che possano garantire loro salute e benessere e, nei casi in cui necessario, un sostegno per un pronto intervento atto debellare la patologia in essere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

Torna su
LatinaToday è in caricamento