Annegato un ragazzo nel porto canale di Terracina, disposta l'autopsia

E' accaduto questa mattina. A dare l'allarme sono stati alcuni passanti ma per la vittima i soccorsi sono stati inutili. Ancora da chiarire le cause, l'ipotesi è che il giovane sia scivolato accidentalmente dalla banchina

La tragedia si è consumata questa mattina a Terracina. Un ragazzo di 25 anni è annegto nelle acque del porto canale e quando alcuni passanti lo hanno notato e hanno lanciato l'allarme, i soccorsi erano ormai inutili. Sul posto il 118 che ha constatato il decesso. Alle 8,20 è arrivata alla sala operativa della Guardia Costiera di Terracina una segnalazione telefonica da parte di un pescatore del luogo che segnalava un corpo in mare, all'altezza del cantiere navale, nel porto.

I militari sono accorsi per il recupero. Il corpo, che si trovava a circa 4 metri dalla banchina, è stato adagiato nel battello della Guardia Costiera ma all'arrivo dei soccorsi, il personale medico del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso per annegamento. La salma è stata quindi sbarcata per il riconoscimento formale da parte dei familiari. F.P., 25 anni, era di origine campane ma residente con la famiglia a Terracina. 

Ancora da chiarire le circostanze dell'accaduto. Sul caso indagano le forze dell'ordine, ma dalle prime informazioni sembra che il giovane fosse un disabile psichico e che questa mattina si fosse recato al porto per andare a pesca. L'ipotesi è che sia scivolato accidentalmente dalla banchina e sia caduto in mare senza riuscire più a risalire. 

La salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Latina, dove lunedì verrà effettuato l'esame autoptico disposto dalla Procura di Latina

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti