Gira armato in centro e minaccia di uccidere i poliziotti: panico a Cisterna

L'uomo, 47 anni, è stato poi bloccato e denunciato a piede libero. L'arma era una replica di quella in dotazione alle forze dell'ordine

Girava armato in pieno centro cittadino e in preda a un forte stato di agitazione. E' accaduto questa mattina a Cisterna, dove un uomo di 47 anni è stato denunciato all'autorità giudiziaria. Il personale della squadra volante del commissariato del luogo è intervenuto dopo diverse segnalazioni arrivate al 113 che indicavano appunto la presenza di un uomo armato che girava in centro. 

Il 47enne è stato poi rintracciato dalla polizia nei pressi della stazione ferroviaria. Per pracauzione sono stati fatti allontanare tutti i cittadini presenti e gli operatori dell'equipaggio si sono avvicinati con cautela. L'uomo, con la pistola agganciata alla cintola, minacciava di ucciderli. Con un'azione rapida gli agenti sono riusciti a bloccarlo e a disarmarlo sequestrando la pistola, che si è poi rievelata una replica esatta di quelle in dotazione alle forze dell'ordine ma con canna occlusa. Per l'uomo è scattata quindi una denuncia a piede libero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento