Rapina e violenza, arrestato a Reggio Emilia un uomo di Latina

Pesano su di lui due condanne emesse dal Gip e dal tribunale della città romagnola. L'imbianchino, che per i due reati dovrà scontare 6 anni di carcere, si dichiara innocente

È finito in manette a Reggio Emilia un imbianchino originario di Latina ma residente nella cittadina romagnola, D. M., già condannato ad oltre 6 anni di reclusione per rapina e tentata violenza sessuale. I carabinieri di Reggio Emilia lo hanno arrestato in esecuzione di un provvedimento dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura. Sono infatti diventate esecutive due sentenze di condanna, una del  Gip, sempre del capoluogo emiliano, e l’altra del tribunale. La prima  lo condanna a 2 anni e 6 mesi per il reato di rapina aggravata, l’altra a 4 anni è per tentativo di violenza sessuale. Fino ad ora l’uomo si è sempre dichiarato innocente.

Potrebbe interessarti

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

  • Achille Lauro e la Notte della Luna: il centro di Latina fa festa

I più letti della settimana

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Sezze: cane chiuso in un sacchetto della spazzatura e gettato tra i rifiuti, ma si attende l'adozione per Vita

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Incidente sull’Appia: tre auto coinvolte. Un ferito grave, atterra l’eliambulanza

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

Torna su
LatinaToday è in caricamento