Maxi operazione dei carabinieri, in manette anche l'ex sindaco Di Giorgi

E' scattata all'alba un'operazione dei carabinieri del comando provinciale che ha coinvolto personaggi della precedente amministrazione comunale, tra cui l'ex sindaco Giovanni Di Giorgi

E' scattata all'alba una maxi operazione dei carabinieri del comando provinciale di Latina legata a un'inchiesta della Procura su urbanistica e appalti.

Una serie di misure cautelari sono state emesse a carico di politici, dirigenti comunali e imprenditori locali.

Tra gli altri, coinvolti l'ex sindaco Giovanni Di Giorgi, l'ex assessore all'urbanistica Giuseppe Di Rubbo e il dirigente Ventura Monti, e l'ex consigliere comunale di Forza Italia Vincenzo Malvaso, come anche l'ex consigliere provinciale Silvano Spagnoli (destinatari di ordinanze in carcere) e l'imprenditrice Sandra Capozzi (ai domiciliari) che hanno già lasciato la caserma del comando provinciale dei carabinieri (il video).

Sono 15 le ordinanze di custodia cautelare - 8 in carcere e 7 ai domiciliari - nell'ambito dell'inchiesta condotta dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano ed eseguite questa mattina dai carabinieri. Ordinanze in carcere sono state emesse anche nei confronti di Nicola Deodato, funzionario del Comune, del costruttore Massimo Riccardo e dell'architetto Luca Baldini. 

I provvedimenti restrittivi riguardano anche Alfio Gentili, ex funzionario comunale, attualmente all'estero. 

              >>> TUTTI GLI ARRESTATI <<< 

Secondo quanto si apprende sono tre i filoni su cui si articola l’inchiesta, come è stato illustrato questa mattina nel corso di una conferenza stampa in Procura: uno legato alla gestione degli impianti sportivi, piscina e stadio, un secondo sullo spacchettamento degli appalti affidati senza gara e uno sull’urbanistica

L’indagine ha avuto origine da un’interrogazione parlamentare presentata nel 2013 dal senatore pontino Giuseppe Vaccinao, allora esponente del Movimento 5 Stelle. 

Nel corso della conferenza stampa, tra gli altri sono stati riferiti due particolari episodi come quello di un allaccio abusivo per innaffiare il campo dell’ex Fulgorcavi e di una scheda dell’ospedale usata per far funzionare l'aria condizionata di impianti sportivi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento