Il monumento ai Caduti del Mare deturpato dai vandali, l’Anmi interviene e ripulisce

A lavoro i volontari dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia che hanno ripulito il monumento imbrattato di vernice spray e scritte insensate. I complimenti dell'Amministrazione comunale di Cisterna

Ancora vandali in azione a Cisterna: preso di mira questa volta il monumento ai Caduti del Mare che si trova in piazza Marinai d’Italia, imbrattato di vernice spray e scritte insensate. 

Il monumento, nei mesi scorsi, infatti, è stato più volta oggetto di atti vandalici; e questa mattina l’Anmi di Cisterna ha concluso un nuovo intervento di pulizia. “La buona volontà ed il senso di responsabilità dei volontari - ha commentato l’Amministrazione - ha prevalso sull’inciviltà, e così già da qualche giorno sono intervenuti sull’area per ripulire tutto”.

Non è la prima volta che la sezione locale dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, presieduta da Benedetto Pizzoli, si rimbocca le maniche per rendere più decorosi degli spazi pubblici: già nei mesi scorsi avevano ripulito la piazza dedicata ai marinai e l’area adiacente la loro sede che si trova in piazza Amedeo di Savoia.

Ringrazio a nome di tutta l’amministrazione comunale i volontari dell’Anmi – dichiara l’assessore al Patrimonio, Barbara Buffarini – il loro è un esempio di cittadinanza attiva e meritorio senso civico da contrapporre all’inciviltà e all’indifferenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

monumento_caduti_mare_cisterna_1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 nuovi casi: uno è un autista dei bus. La Asl: "Rischio diffusione per presenza di asintomatici"

  • Coronavirus, molti pazienti ex covid presentano sindrome post traumatica da isolamento

  • Coronavirus Anzio, tornano i contagi: tre nuovi casi registrati in città

  • Coronavirus: nel Lazio 12 nuovi casi. In provincia positiva una donna rientrata dal Brasile

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: nessun caso in provincia, 13 nuovi pazienti nel Lazio e 58 guariti

Torna su
LatinaToday è in caricamento