Violenza sessuale e stalking a sette colleghe, processo per un ex dipendente di un supermercato

I fatti avvenuti a Latina nel 2016. L'uomo è stato rinviato a giudizio dal giudice Pierpaolo Bortone

E' accusato di violenza sessuale ai danni di sette colleghe di lavoro. Un uomo di 53 anni, V.P., ex dipendente di un supermercato di Latina, è stato rinviato a giudizio ieri dal giudice Pierpaolo Bortone. In aula ieri l'accusa, rappresentata dal pm Gregorio Capasso, ha ricostruito i fatti, avvenuti, nel 2016, a partire da diverse denunce presentate dalle vittime che descrivevano il comportamento dell'uomo. In Procura erano stato quindi aperto un fascicolo per il reato di violenza sessuale e anche per stalking.

Secondo la ricostruzione, l'uomo avrebbe più volte molestato alcune colleghe del supermercato, le avrebbe palpeggiate pronunciando frasi a sfondo sessuale, abbracciate e baciate contro la loro volontà. Una situazione che aveva creato nelle vittime uno stato di ansia e la paura di rimanere sole con lui nell'ambiente di lavoro. L'uomo era difeso dagli avvocati Luigi Di Mambro e Cristiano Montemagno. 

Potrebbe interessarti

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

  • Decennale dell'Adunata Nazionale degli Alpini: slitta la manifestazione a Latina

I più letti della settimana

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

  • Guasto a un treno sulla Roma - Napoli, passeggeri bloccati sull'Intercity soccorsi da Trenitalia

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento