Denunciato per violenza sessuale e tentata rapina: vittima la sorella

I fatti a Gaeta. Il 22enne, fratellastro della vittima, già ristretto in carcere a Cassino, avrebbe più volte palpeggiato la ragazza nelle parti intime minacciandola con un coltello al fine di farsi dare i soldi

È stata sua sorella a raccontare tutto e a permettere ai carabinieri di far partire le indagini che poi hanno portato alla sua denuncia.

Nella giornata di ieri, un giovane di 22 anni è stato deferito in stato di libertà per i reati di violenza sessuale e tentata rapina.

I fatti a Gaeta. Secondo quanto raccontato dalla ragazza ai militari della locale tenenza, il giovane più volte e in diverse occasioni, mentre erano in casa, l’avrebbe palpeggiata nelle parti intime minacciandola con un coltello al fine di farsi consegnare del danaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 22enne era già ristretto presso la casa circondariale di Cassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

Torna su
LatinaToday è in caricamento