Voragine sulla Pontina, ritrovati alcuni oggetti dell'imprenditore disperso

Si tratta di documenti e indumenti di Valter Donà, il 68enne di Terracina. Proseguono le ricerche dell'uomo

Sono stati ritrovati alcuni oggetti personali di Valter Donà, l'imprenditore di Terracina disperso da ieri, dopo che la sua auto è stata inghiottita dalla profonda voragine che si è aperta sulla Pontina, all'altezza del chilometro 97+700. Si tratta di indumenti e documenti, rinvenuti a poca distanza dal punto in cui l'asfalto è crollato.

Le ricerche dell'uomo sono andate avanti a ritmo serrato per tutta la giornata; sospese in serata riprenderanno ora domani mattina.

I sommozzatori e le squadre fluviali dei vigili del fuoco stanno scandagliando tutta la zona alla ricerca dell'uomo, che è riuscito quasi subito ad uscire dall'abitacolo dell'auto ma è stato poi trascinato dalla fortissima corrente del canale. 

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Il mare di Terracina premiato dai pediatri: consegnata la Bandiera Verde 2019

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • San Felice Circeo, divieto di balneazione alla foce di Rio Torto: l’ordinanza del sindaco

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

  • Incidente sulla Pontina: autocarro si ribalta, tre feriti. Traffico in tilt e chilometri di code

  • Ponza, malore per il comandante di una nave: soccorso in mare di Guardia Costiera e 118

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

Torna su
LatinaToday è in caricamento