Voragine sulla Pontina, la Procura dissequestra l'area: possono partire i lavori

Dopo il crollo all’altezza di Terracina il provvedimento è stato notificato all’Astral. Al lavoro i consulenti per individuare le responsabilità

E’ stato dissequestrato il tratto di Pontina interessato dal crollo del 25 novembre scorso quando al chilometro 97.700 si è aperta una voragine profonda 8 metri che ha inghiottito un’auto. Nelle scorse settimane il Procuratore aggiunto Carlo Lasperanza ha firmato il provvedimento di dissequestro che è stato notificato all’Astral.

Valter Donà: sabato e domenica si scava nel letto del fiume Sisto

Il sequestro era scattato all’indomani dell’incidente in concomitanza con l’apertura dell’inchiesta per disastro colposo che dovrà fare luce sulle responsabilità per quella voragine che ha causato la scomparsa dell’imprenditore di Terracina Valter Donà il cui corpo non è ancora stato recuperato. Il dissequestro consentirà ora di avviare i necessari lavori per ripristinare il tratto di strada e riaprirla al traffico veicolare che in questo mese e mezzo ha subìto deviazioni.

Dovrebbe essere l’Astral ad occuparsene ma da lunedì prossimo, 14 gennaio, la competenza sulla Pontina passerà all’Anas e questo potrebbe determinare qualche ritardo nella fase di passaggio da un gestore all’altro. Nel frattempo i quattro consulenti – tre ingegneri e un geologo – nominati dalla Procura stanno lavorando per cercare di individuare eventuali responsabilità per il crollo del tratto stradale.

Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

  • "Tavolata senza muri": Latina tra le 25 città italiane ad ospitare l'iniziativa

  • “Latina in Azzurro”: l’Aeronautica Militare è di scena in piazza del Popolo

I più letti della settimana

  • Ex lavoratore Meccano suicida a Cisterna, la rabbia degli amici e colleghi

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Omicidio a Cisterna, "Elisa era il sole". Oggi una veglia per ricordare la 35enne uccisa

  • Omicidio di Elisa Ciotti a Cisterna: arrestato il marito: "L'ho colpita con un martello"

  • Tragedia a Formia: un ragazzo muore annegato mentre fa il bagno

  • Terracina, identificato il giovane trovato morto nel canale. Proseguono le indagini

Torna su
LatinaToday è in caricamento