Midal, raggiunto l’accordo per logistica e amministrazione

Dopo il riassorbimento dei 335 dipendenti dei supermercati, arriva la firma con il Consorzio Alliance anche per la ricollocazione degli altri 70 dipendenti, tutti riassunti entro marzo 2012

Uno dei punti vendita Sidis, in via Acque Alte

Si chiude positivamente il caso Sidis-Midal. Dopo l’accordo di giovedì 19 ottobre raggiunto con la Sigma Prime per il riassorbimento dei 335 dipendenti dei supermercati, ieri è arrivata anche la firma con le due società, Company Srl e Logicompany Srl, che fanno capo al Consorzio Alliance per i circa 70 lavoratori della parte logistica e amministrativa dell’ormai ex gruppo Midal Spa e Pantamarket Srl.

Due battaglie condotte parallelamente che finalmente segnano l’epilogo di una guerra durata due mesi, che hanno visto non solo la ricollocazione di tutti i dipendenti, ma anche degli interinali con la garanzia del pagamento di tutti gli stipendi arretrati. Secondo l’accordo raggiunto ieri con il Consorzio Alliance, dal 31 ottobre partiranno i licenziamenti, e i lavoratori saranno riassunti a partire dal 7 novembre, gradualmente e con un termine massimo che è stato fissato per marzo 2012, in rispetto della gradualità con cui verranno riaperti i 18 punti vendita.

I vertici della Ugl fanno sapere, infatti, che con ogni probabilità i primi 10 punti vendita dovranno riaprire entro i prossimi 10 giorni e progressivamente tutti gli altri, in seguito alla risoluzione di alcuni problemi di tipo logistico. La speranza è di vedere tutti gli esercizi commerciali in attività nel tempo massimo di un mese. I lavoratori manterranno i parametri economici del precedente contratto e per quanto concerne tfr e altre spettanze, le nuove società si inseriranno in solido, previa omologazione del concordato preventivo presentato da Midal Spa, come responsabili in solido dei pagamenti. E dalla stessa Ugl trapela una certa soddisfazione per un risultato arrivato a termine di numerose battaglie e di ostacoli da superare: “Un altro tassello che chiude positivamente la vertenza del gruppo midal sidis” commenta il segretario provinciale del sindacato Maria Antonietta Vicaro e Michel Virgilio “ ora dovremo monitorare attentamente il rispetto degli accordi con le assunzioni,  tenendo conto che chiaramente è tutto legato alla corretta riapertura dei 18 punti vendita attorno ai quali ruoterà anche l’area servizi in capo alle due società Company Srl e Logicompany Srl.”

Intanto per lunedì mattina 24 ottobre, presso la sala del Gabbiano è prevista l’assemblea di tutti i lavoratori.
 

Potrebbe interessarti

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

  • Achille Lauro e la Notte della Luna: il centro di Latina fa festa

I più letti della settimana

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Sezze: cane chiuso in un sacchetto della spazzatura e gettato tra i rifiuti, ma si attende l'adozione per Vita

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Incidente sull’Appia: tre auto coinvolte. Un ferito grave, atterra l’eliambulanza

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

Torna su
LatinaToday è in caricamento