Affidabilità e solidità commerciale: la Comel di Latina tra le migliori imprese italiane

Consegnato alla famiglia Mazzola e alla direzione dell’azienda il Cribis Prime Company. Ogni anno viene assegnato solo al 7% delle imprese italiane

Importante riconoscimento per la Comel di Latina che, dopo aver celebrato nel 2018 i 50 anni di attività, ha ricevuto un’ulteriore conferma della qualità del lavoro svolto in questi anni con l’assegnazione del Cribis Prime Company.

Il riconoscimento è il massimo livello di valutazione dell'affidabilità commerciale di un'organizzazione, ed è rilasciato solo ad aziende che mantengono costantemente un'elevata affidabilità economico-commerciale e sono virtuose nei pagamenti verso i fornitori e i dipendenti.

“Cribis - spiegano dall’azienda - attribuisce questo riconoscimento utilizzando il Cribis D&B Rating, un indicatore sintetico che, sulla base di un algoritmo statistico, misura la probabilità che un’azienda generi gravi insoluti commerciali. Per il calcolo vengono utilizzate numerose variabili, tra cui informazioni anagrafiche, indici e dati di bilancio, anzianità aziendale, esperienze di pagamento, presenza di informazioni negative. Dunque il Cribis Prime Company è un riconoscimento di grande prestigio che ogni anno viene assegnato solo al 7% degli oltre 6 milioni di imprese italiane”.

Lo scorso 29 luglio due funzionari della Cribis (Claudio Roccetti Senior Area manager e Gabriella Pizzinelli Sales Consultant) hanno consegnato alla famiglia Mazzola, fondatrice, e alla direzione della Comel, l’attestato di riconoscimento. Dunque un premio che conferma la qualità del lavoro e la lungimiranza che da oltre 50 anni caratterizza le scelte imprenditoriali della famiglia Mazzola; che sottolinea come, nonostante il lungo periodo di crisi economica del Paese, l’azienda sia rimasta un florido esempio di integrità e capacità imprenditoriali, di cura e attenzione per i luoghi di lavoro e per il personale e del rispetto dei regolamenti e normative nazionali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento