Corden Pharma, futuro sempre più nero per i 213 lavoratori in esubero

Niente di fatto nell'incontro tra sindacati e azienda che ha confermato l'eccedenza di personale. Si cerca l'accordo sulla possibilità di ricorrere agli ammortizzatori sociali

L’incontro di ieri con i vertici della Corden Pharma di Sermoneta non è andata come speravano le sigle sindacali che oggi, insieme ai lavoratori, hanno protestato sotto la sede della Regione per dare ancora più voce al loro disagio.

Durante il meeting di ieri in Confindustria, il secondo dopo quello dello scorso fine ottobre, l’impresa ha presentato il suo piano industriale per consolidare lo stabilimento, ma allo stesso tempo ha confermato gli esuberi. E proprio intorno agli esuberi e alle modalità di ricorso agli ammortizzatori sociali si è concentrato il confronto fra le due parti.

L’idea delle sigle sindacali è quello di riuscire a trovare un accordo entro la fine dell’anno in modo da partire già dal primo gennaio con gli ammortizzatori sociali. Secondo le organizzazioni di categoria si hanno circa 32 mesi per trovare delle soluzioni o per intraprendere delle strade alternative nel processo di reinserimento dei dipendenti. Infatti, si dovrebbe partire prima con 8 mesi di cassa integrazione in deroga e poi con i successivi 24 di cassa integrazione straordinaria.

Ma per ora tutto è rimandato al prossimo tavolo che si terrà il 28 novembre.

Questa mattina, intanto, i lavoratori dell'ex Bristol insieme ad alcune delegazioni delle sigle sindacali riunite di Cgil, Cisl e Uil, si sono ritrovate sotto la sede della provincia per un sit in di protesta in cui si chiedeva alla presidente Polverini maggiori e più mirati interventi nel territorio pontino, a fronte della tragica situazione vissuta dalla nostra economia. Stando, infatti, ai dati annunciati dal mensile rapporto della Uil nella nostra provincia nel mese di ottobre la cassa integrazione sarebbe aumentata del 164% raggiungendo le 969mila e 368 ore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Gaeta, anziana presa a calci e pugni sull'autobus: denunciato l'aggressore

  • Cronaca

    Controlli a tappeto della polizia stradale: multe e sequestri per mancata assicurazione

  • Cronaca

    Banda dei furti in villa, la Procura dice no agli arresti domiciliari

  • Cronaca

    Ruba energia elettrica dal contatore del condominio: finisce agli arresti

I più letti della settimana

  • Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Carni invase dalla muffa nella cella frigorifera: caseificio aziendale chiuso dai Nas

  • Traffico illecito di rifiuti: sottratti a Roma e rivenduti al centro rottami di Cisterna

  • Pestaggio in strada: vittima un 28enne di Latina. Caccia agli aggressori

  • Latina, rivoluzione al Goretti: ecco il laboratorio di analisi del futuro

  • Provocò un incidente mortale sulla Pontina, condannato a due anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento