Prorogati di altri sei mesi i tirocini presso il Tribunale

La decisione del presidente Cusani si inserisce in un più vasto impegno da parte della Provincia nei confronti delle istituzioni giudiziarie e contro il disagio sociale ed economico dei giovanidei giovani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani, ha incontrato questa mattina i tirocinanti che negli ultimi sei mesi hanno prestato servizio presso il Tribunale Ordinario e la Procura della Repubblica di Latina, e presso gli uffici del Giudice di Pace.

L’occasione è stata utile per chiarire gli aspetti dell’impegno assunto dalla Provincia di Latina verso le istituzioni giudiziarie e allo stesso tempo ha fornito risposte concrete a tutti coloro che sono impegnati nel delicato servizio.
Il presidente Cusani ha inoltre evidenziato nel corso dell’incontro che è uno degli obiettivi primari dell’ente di via Costa è mantenere in ambiti estremamente limitati i fenomeni di disagio sociale ed economico generati dalla perdita di occupazione o dalla precarizzazione.
Com’è interesse diffuso, sia delle parti istituzionali sia di quelle economiche sociali, favorire un impegno socialmente utile per tutti coloro che sono attualmente beneficiari di ammortizzatori sociali, rendendo un tal modo meno gravoso l’onere sostenuto dall’autorità pubblica, affinchè si ottenga un impiego di tempo lavoro delle persone e nel contempo si rende un servizio alla persona, offrendogli l’opportunità di valorizzare al meglio il proprio tempo libero.

Per queste ragioni, ma anche dopo aver costatato che il Tribunale Ordinario, la Procura della Repubblica e gli uffici del Giudice di Pace, tanto a Latina quanto nelle loro sedi periferiche, sono tuttora nelle condizioni di utilizzare risorse umane, attualmente beneficiarie di ammortizzatori  sociali, da impiegare nell’ambito di servizi, amministrativo–legali, la Provincia di Latina ha prorogato di ulteriori sei mesi i tirocini formativi presso le su menzionate strutture giudiziarie.

Assicurando così da un lato, un migliore funzionamento della giustizia e, dall’altro, offrendo l’opportunità d’impiego o re-impiego di professionalità vantate da lavoratori attualmente in difficoltà.
I quarantatré lavoratori impegnati negli speciali tirocini per i prossimi sei mesi di lavoro riceveranno dalla Provincia di Latina un’integrazione economica di 800 euro al mese, al lordo di ogni ritenuta fiscale e previdenziale.

I più letti
Torna su
LatinaToday è in caricamento