Spirale di crisi, il sindaco di Latina incontra gli imprenditori edili

Al centro della discussione l'analisi ad ampio raggio della situazione del settore e le prospettive di collaborazione per fronteggiare la crisi. Da istituire un tavolo permanente

Il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi

La crisi che divampa in tutto il Paese andando a colpire indistintamente tutti i settori dell'economia non lascia tregua neanche a quello edile.

Per trovare delle linee guida da percorrere insieme per fronteggiare la spirale negativa di questo periodo, stamattina il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, alla presenza dell’ dell’assessore Giuseppe Di Rubbo e dei tecnici comunali, ha incontrato gli imprenditori dell’Ance, l’associazione dei costruttori edili della provincia, guidati dal loro presidente, l’ingegner Davide Palazzo.

Come fanno sapere dal Comune, l’incontro ha fornito l’occasione per fare un’analisi a 360 gradi della situazione del settore e delle prospettive di collaborazione per fronteggiare la generale situazione di crisi; “tanti i temi affrontati nel corso dell’incontro – si legge in una nota dell’amministrazione -. In prima istanza, il sindaco e l’assessore Di Rubbo hanno illustrato il piano generale di Edilizia residenziale pubblica (ERP) varato dal Comune di Latina, aggiornando i responsabili dell’Ance sull’iter in corso e confermando l’impegno ad attuare l’inizio dei lavori entro il prossimo 31 dicembre anche al fine di non perdere il finanziamento per edilizia agevolata concesso al Comune di Latina per 620 alloggi”.

Il sindaco Di Giorgi ha inoltre illustrato le principali opere pubbliche che il Comune sta programmando tra cui: la strada Mare-Monti, il progetto Plus per la riqualificazione del litorale, la ristrutturazione del mercato annonario, la ristrutturazione dell’ex Garage Ruspi. A queste vanno aggiunti i Contratti di Quartiere e i Piani particolareggiati che il Comune sta varando.

“A tal proposito e in considerazione della particolare congiuntura economica, il Comune di Latina e l’Ance Latina hanno deciso di dare vita ad un tavolo permanente per intensificare la collaborazione al fine di individuare tutte le strade per consentire di rivitalizzare il settore edile locale e fare in modo che le opere pubbliche comunali in programma possano avere la massima ricaduta sull’economia locale”.

“Il sindaco ha anche auspicato la massima sinergia e collaborazione pubblico-privato relativamente ai progetti di finanza - prosegue la nota -, come la  realizzazione di parcheggi interrati, sottolineando anche che il Comune di Latina non solo è stato uno dei primi nel Lazio a recepire il “Piano Casa” regionale, così da consentire di incentivare il settore edile, ma è anche uno dei pochi che, a livello nazionale, è in grado di poter pianificare opere pubbliche, pur nelle ristrettezze di bilancio”.

I COMMENTI -  “Ritengo importante istituire una puntuale e concreta collaborazione con i rappresentanti del settore edile al fine di poter individuare proficue sinergie – afferma il Sindaco Di Giorgi – Ho trovato grande disponibilità nell’Ance ringrazio i rappresentanti dell’associazione imprenditoriale. L’amministrazione comunale intende fornire il proprio contributo per rilanciare un settore vitale dell’economia locale oggi in grande sofferenza, e per questo un confronto permanente può rappresentare uno strumento importante”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringraziamo l’amministrazione comunale per la sensibilità e la disponibilità – afferma il presidente dell'Ance Davide Palazzo – La nostra è una forte e convinta adesione ad ogni concreto progetto di rilancio delle costruzioni, settore di fondamentale importanza ai fini economico-sociali, sia per la dotazione del bene-casa che per l’infrastrutturazione e la riqualificazione del territorio, indispensabili per ripresa dell’intera economia provinciale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 nuovi casi: uno è un autista dei bus. La Asl: "Rischio diffusione per presenza di asintomatici"

  • Pontina paralizzata, incidente in direzione sud: un furgone prende fuoco

  • Coronavirus, molti pazienti ex covid presentano sindrome post traumatica da isolamento

  • Terremoto a Latina: scossa con epicentro nella zona di Bassiano

  • Coronavirus Anzio, tornano i contagi: tre nuovi casi registrati in città

  • Coronavirus: nel Lazio 12 nuovi casi. In provincia positiva una donna rientrata dal Brasile

Torna su
LatinaToday è in caricamento