Turismo fuori stagione: successo a Gaeta nel periodo di Natale. Comune: “Politica vincente”

L'Amministrazione commenta i dati della destagionalizzazione turistica realizzata nel periodo delle festività natalizie: "E' la sfida raccolta sin dall'inizio del mandato per rivitalizzare l'economia cittadina"

(fonte foto pagina fb Luminarie d'artista a Gaeta)

Un successo l'iniziativa di destagionalizzazione turistica realizzata a Gaeta nel periodo delle festività natalizie dall’Amministrazione. Così il Comune commenta i numeri ottenuti grazie alle tante iniziative nel periodo compreso tra il 5 novembre e il 15 gennaio scorsi, dalle Favole di Luce, le luminarie agli eventi accompagnati dagli spettacoli della Fontana di San Francesco: oltre 300.000 presenze, locali stracolmi, sold out per ristoranti, B&B e alberghi. 

Il turismo ‘fuori stagione’ è la sfida raccolta, sin dall'inizio del mandato, con coraggio e determinazione dal primo cittadino e dalla sua squadra di governo, per rivitalizzare l'economia cittadina. Una sfida che punta sulla destagionalizzazione turistica quale volano di sviluppo e crescita del tessuto socio - imprenditoriale” commenta l’Amministrazione comunale. 

“A tale scopo è stato creato un brand Gaeta Grandi Eventi da utilizzare per la promozione e diffusione delle manifestazioni organizzate dal Comune in tutti i periodi dell'anno: a marzo Vivil'Arte (manifestazioni artistiche gratuite in diversi luoghi della città), in primavera e poi tutti i week end estivi Pazzielle (manifestazione dedicata ai bambini con giochi di ogni genere). Dallo scorso anno nel mese di aprile il Festival dei Giovani in partnership con l'Università LUISS, dedicato alla fascia degli studenti. E da quest'anno ‘Favole di Luce’ nel periodo natalizio”.

"Dal primo anno di governo - dichiara il sindaco Mitrano - abbiamo messo in campo iniziative per la promozione della destagionalizzazione del flusso turistico, notoriamente concentrato nei periodi estivi, in considerazione della forte attrazione esercitata dal nostro mare e dalle nostre spiagge. Il turismo balneare rappresenta sicuramente un settore importante della nostra economia e da subito ci si è attivati per la riconquista della Bandiera Blu: dopo tre anni di assenza (nel 2010 l'ultima Bandiera Blu, prima dell'Amministrazione Mitrano) nel 2014 è infatti ritornata a sventolare sulla nostre spiagge. Ed ancora nel 2015 e 2016. Per il 2017 è già stato avviato l'iter. 

Ma per dare nuovi input e rilanciare il sistema economico territoriale, nelle sue varie espressioni, abbiamo deciso di mirare alla destagionalizzazione del turismo: far in modo che le risorse della città catalizzino gli interessi di turisti e visitatori tutto l'anno. L'idea, semplice ed intuitiva, è diventata quella di promuovere eventi e manifestazioni, coinvolgenti e di grande attrazione, nei periodi cosiddetti "morti". Iniziative che sono diventate occasione per visitare i nostri luoghi e godere delle bellezze artistiche, storiche e paesaggistiche della città, opportunamente valorizzate anche attraverso adeguati servizi di accoglienza".  

"I risultati raggiunti quest'anno sono stati molto incoraggianti - sottolinea il primo cittadino -; migliaia di visitatori sono venuti nella nostra città durante le recenti festività natalizie specialmente nei weekend, proprio per ammirare le ‘Favole di luce’, percorsi di luminarie artistiche ed assistere ai giochi di luce, acqua e suoni della fontana di San Francesco e delle fontane danzanti. In particolare lo spettacolo delle luci, realizzato per ricordare il Natale di Gesù, è diventato un grande e significativo motivo di richiamo turistico che, di conseguenza, ha dato ossigeno all'economia cittadina ed ha permesso a noi gaetani di creare nuove relazioni ed amicizie.

Siamo riusciti - aggiunge - ad adottare un modello di compartecipazione che ha avuto successo grazie a tutti coloro che hanno creduto al progetto, hanno raccolto la sfida insieme all'Amministrazione: operatori del turismo, del commercio, della ristorazione, del settore ricettivo. Collaborando abbiamo aggiunto al periodo natalizio quello che, siamo convinti, sia davvero importante per la comunità: occasioni di incontro e divertimento che portino a ritrovarsi fuori, nei luoghi di intrattenimento e nelle piazze, restituendoci il senso di coesione e il clima accogliente che dà la socialità. Un'atmosfera che durante queste feste si è respirata. Credo sia proprio partendo da questi risultati e proseguendo con intenti condivisi e comuni, che si possa restituire vitalità alla nostra bella Gaeta".

"Abbiamo posto le basi - conclude Mitrano - per sviluppare ancor più la destagionalizzazione turistica, pur consapevoli che ci sono ancora molte cose da migliorare sotto il profilo organizzativo, oltre che creare la giusta atmosfera di accoglienza e di festa. Proseguire su questa strada risultata vincente, riproponendo le iniziative degli anni passati, ma anche dando vita a nuovi contenitori di eventi, è doveroso per rafforzare il trend positivo. Per noi è una priorità". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento