Tutela dell'ambiente, Forte (Pd): “Niente sviluppo senza sostenibilità”

Il segretario provinciale del Partito democratico auspica un'economia attenta all'ecologia: "Preservare il territorio della nostra provincia e garantire la salute dei cittadini"

Una sfida al confronto sul tema della sostenibilità ambientale. La lancia alla classe politica locale il segretario provinciale del Pd Enrico Forte. “Nella provincia di Latina per anni - sottolinea l'esponente del Pd - le politiche adottate non sono state sufficienti a tutelare i cittadini e a risolvere le emergenze territoriali. Non si tratta di fare nuove leggi: anzi, quello che dobbiamo fare è solo applicare quelle esistenti”.

Forte cita il caso della marina di Latina: “Per colpa di due o tre depuratori malfunzionanti la sua condizione è ai minimi termini e la fruizione limitata non consente uno sviluppo del turismo”. E poi invita a non abbassare l'attenzione contro le discariche abusive di rifiuti (come quelli tossici “rinvenuti nell’area del Garigliano, proprio al confine della provincia latinense”) e sullo stato di salute dei canali che scorrono vicino alle aree industriali.

“Il nostro territorio - afferma Forte - è ricco di risorse ambientali senza eguali in Italia. Per evitare che perda definitivamente la sua vocazione turistica, prima ancora che essa possa diventare un volano per l'economia, a causa di ferite ecologiche difficilmente rimarginabili, è necessaria una immediata verifica del rispetto delle norme da parte di tutti gli impianti industriali, e la conseguente messa al bando di tutti gli scarichi abusivi”.

Il segretario del Pd invita inoltre la classe politica locale a mobilitarsi, senza distinzioni, per sviluppare progetti di riqualificazione delle aree marine da Latina fino a Minturno. “Solo così è possibile preservare l'area della nostra provincia, e garantirne tutele future utili alla salute dei cittadini, ma anche allo sviluppo di un'economia ecosostenibile” chiosa Forte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento