Segretario provinciale arrestato: Mohamed Saady reggente della Fai Cisl Latina

La decisione della segreteria nazionale dopo l’arresto di Marco Vaccaro nell’operazione Commodo contro il caporalato. Al fianco di Saady, Maurizio Geron e un apposito comitato di reggenza

Sarà Mohamed Saady ad esercitare il ruolo di reggente della Fai Cisl Latina: questa la decisione assunta dalla segreteria nazionale del sindacato nella tarda serata di ieri. 

La nomina di Saady a reggente della federazione si è resa necessaria in seguito alla sospensione da ogni incarico del segretario generale della Fai Cisl Latina, Marco Vaccaro “in attesa - si legge in una nota del sindacato - degli sviluppi del lavoro della magistratura”. Ricordiamo che Vaccaro è finito agli arresti, insieme ad altre 5 persone, lo scorso 17 gennaio nell’ambito dell’operazione “Commodo" della Squdra Mobile contro il caporalato. 

La decisione di attivare subito una reggenza nazionale era stata annunciata nella giornata di ieri dal segretario generale della Fai Cisl Onofrio Rota nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella sede di Sermoneta Scalo della federazione.  

Chi è Mohamed Saady

Saady, segretario nazionale della Fai Cisl dal 2016 e presidente dell’Anolf - Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere; “è stato - prosegue la nota - tra i maggiori protagonisti nella battaglia del sindacato per la legge 199 contro il caporalato”. A sostegno del reggente, è stato scelto Maurizio Geron, attualmente operatore della Fai Cisl Padova Rovigo e con importanti ruoli di responsabilità politica alle spalle.

Un comitato di reggenza per rilanciare la federazione

I due sindacalisti, afferma il segretario generale della Fai Cisl Rota, "Lavoreranno affiancati da un apposito comitato di reggenza, per rilanciare la federazione nel territorio pontino in modo collegiale e ben radicato nel territorio. A loro vanno gli auguri di buon lavoro e il pieno sostegno della segreteria nazionale".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento