Findus di Cisterna, bolla di sapone per l’incontro fra sindacati e azienda

Nessun accordo è stato raggiunto durante il confronto fra azienda e organizzazioni di categoria che hanno richiesto al prefetto D'Acunto di essere ricevuti

Ennesimo incontro a vuoto tra Findus e sindacati. Nella riunione che si è tenuta ieri presso la sede di Latina di Confindustria le due parti non sono riuscite ad arrivare a nessun punto d’incontro in merito alla trattativa sugli accordi di secondo livello.

Durante il meeting l’azienda avrebbe dovuto fornire una serie di garanzie occupazionali di prospettiva ai lavoratori e definire una riorganizzazione del personale che non intaccasse le retribuzioni, dopo che la fase di ridimensionamento si era conclusa con la mobilità concessa a 97 dipendenti.

La discussione non ha portato a nulla di concreto dal momento che Findus da un lato e sindacati dall’altro sono rimasti fermi sulle loro posizioni, la prima annunciando che seguirà qualsiasi strada pur di arrivare alla realizzazione dei propri obiettivi, e i secondi minacciando di contrastare qualsiasi decisione verrà presa.

Intanto le organizzazioni di categoria hanno chiesto di essere ricevuti domani dal prefetto di Latina al fine di mostrare la loro situazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per lavorare in Senato: come candidarsi

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Ritrovato alla stazione Termini Valerio Federici, era scomparso da Aprilia il 15 ottobre

  • Aprilia, scomparso da casa Valerio Federici: l'appello per ritrovarlo

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Maxi frode con auto di lusso, l'operazione tocca Latina: un arresto a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento