Dalla Regione 18 milioni di euro per migliorare la rete irrigua dell’Agro Pontino

I fondi, per un totale di 40 milioni, ottenuti dal Ministero dell’Agricoltura

Saranno destinati alla provincia pontina 18 dei 40 milioni di euro che la Regione Lazio ha ottenuto dal Ministero dell’Agricoltura e che saranno usati per interventi sulle opere infrastrutturali degli impianti di irrigazione nei Consorzi di Bonifica dell’Agro Pontino, Val di Paglia Superiore, Conca di Sora e Valle del Liri. I fondi ottenuti nell’ambito della Ripartizione del Fondo finalizzato al rilancio e agli investimenti delle amministrazioni centrali.

Nello specifico, oltre 18 milioni saranno destinati all’adeguamento e al miglioramento funzionale del Comprensorio irriguo dell’Agro Pontino; il miglioramento dei sistemi di adduzione Stazione di pompaggio Vulsini Olpeta (interregionale) sarà finanziato con 3,7 milioni; con più di sei milioni di euro, inoltre, sarà finanziato il progetto di forniture e messa in opera di apparecchiature idrauliche telecontrollate per il risparmio idrico nei comprensori irrigui del Fiume Liri; 8 milioni saranno utilizzati per l’installazione degli strumenti di misura dei volumi erogati negli impianti irrigui Destra Gari; infine, 4,3 milioni, serviranno a  installare gli strumenti di misura dei volumi erogati negli impianti irrigui Sinistra Gari, Cassino, Sant’Elia e Quota 100.

“Questo finanziamento di 40 milioni per il Lazio – ha spiegato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - conferma la validità dei progetti presentati dai consorzi di bonifica per la realizzazione di opere che consentiranno, finalmente, di intervenire sugli impianti di irrigazione nell’Agro Pontino, nel viterbese e nel frusinate. Adeguare e migliorare apparecchiature e strumentazioni per l’erogazione dell’acqua, è sicuramente un fatto positivo per gli agricoltori e per i cittadini delle aree interessate”. 

Forte (Pd): “Una notizia attesa dal mondo agricolo pontino”

“Una notizia attesa dal mondo agricolo della provincia di Latina che negli ultimi anni ha sofferto per la scarsa erogazione di acqua destinata alle colture. L’efficientamento strutturale consentirà un migliore approvvigionamento e dimostra anche la capacità progettuale degli enti di Bonifica” ha commentato il consigliere regionale del Pd Enrico Forte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento