Gaeta, rinascita per il porto: lo scalo scelto da ArcelorMittal

Anche per il 2019 l’azienda sceglie lo scalo del sud pontino per i suoi prodotti. Il colosso industriale indiano, operante nel settore dell’acciaio, lo utilizzerà per lo sbarco di prodotti per aziende italiane

Il porto di Gaeta sarà anche quest'anno scalo di riferimento di un'importante azienda indiana del settore dell'acciaio. Si tratta della ArcelorMittal - azienda franco indiana che di recente ha acquisito anche l'Ilva di Taranto, che ha confermato il porto della città del sud pontino come scalo per i suoi prodotti in arrivo dalla Spagna e dall'India e diretti al mercato italiano. Partner logistico sarà Intergroup, che dal 1986 è attivo a Gaeta e in altri porti italiani.

"La scelta di questo importante cliente - spiegano - è motivo di orgoglio per Intergroup, e valorizza il lavoro svolto dall’ufficio commerciale e dallo staff in generale. I mezzi e la tecnologia messi a disposizione del cliente da Intergroup permettono di movimentare migliaia di tonnellate di merce in tempi rapidissimi. La scelta di ArcelorMittal e di altri operatori del settore che stanno riscontrando nello scalo professionalità ed efficienza, arriva dopo anni di crisi in cui versava il porto di Gaeta, che nel 2018 ha visto la più bassa movimentazione di merci degli ultimi 20 anni, anche a causa della mancanza di infrastrutture e a causa di lunghi lavori che per anni hanno paralizzato il porto. Ora grazie all’attività degli operatori locali si iniziano a vedere spiragli di ottimismo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Meteo Latina, allerta per il forte vento a Pasquetta. Prevista anche pioggia

  • Cronaca

    Furto nella notte nel negozio Orizzonte: ladri in fuga all’arrivo dei carabinieri

  • Cronaca

    Trovato il corpo senza vita di un giovane: tragico rinvenimento la mattina di Pasqua

  • Cronaca

    Rifiuta di lasciare il centro di accoglienza e aggredisce i poliziotti: arrestato

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento