GAL, successo del convegno a Pontinia: report dell'incontro

Soddisfetti i tecnici del gruppo per la seduta durante la quale sono emerse le caratteristiche e le opportunità di sviluppo e le ricadute positive per l'economia dei territori aderenti al GAL

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

E' terminato con gran successo, il terzo dei quattro incontri territoriali organizzati dall'Associazione GAL Terre Pontine, l'unico gruppo d'azione locale presente nella Provincia di Latina. Il convegno propedeutico ai bandi di aiuto del PSL 2007-2013, si è tenuto presso la sala consiliare del Comune di Pontinia.

Durante la mattinata sono emerse quelle che sono le peculiarità, le caratteristiche e le opportunità di sviluppo e le ricadute positive per l'economia dei territori aderenti al GAL. Proprio in un momento così delicato, in cui la crisi economica sta toccando tutti i settori, bloccando le potenziali energie d'investimento l'associazione può, invece, dare quell'iniezione di fiducia e configurarsi come un volano per il rilancio economico dei nostri territori.

Queste e altre tematiche sono state discusse durante la mattinata che ha registrato una presenza massiccia di pubblico, ma soprattutto di molti giovani imprenditori agricoli. Inevitabilmente ciò testimonia il grande interesse per il settore agricolo e per le politiche di sviluppo rurale. E' una nuova agricoltura quella che si va delineando grazie alla nuova programmazione rurale fortemente incentrata sulla valorizzazione della multifunzionalità in agricoltura.

Molti gli interventi che si sono susseguiti durante il convegno; a coordinare il tutto è stato il presidente dell'Associazione Felice Palumbo che ha ringraziato tutti i presenti e in particolar modo l'amministrazione comunale di Pontinia. La relazione del presidente ha messo in luce le peculiarità dell'associazione e di come i GAL, a differenza delle PIT o delle PIF, siano l'unico strumento vincente per lo sviluppo economico di un determinato territorio.

Di seguito, hanno preso la parola l'assessore comunale al Bilancio Alfonso Donnarumma che ha messo in luce le peculiarità del territorio di Pontinia e di come il comparto agricolo possa beneficiare attraverso i finanziamenti messi a disposizione dall'Associazione. Breve, diretto e immediato il discorso dell'assessore provinciale all' agricoltura, Enrico Tiero, che si è soffermato sul concetto di far sistema che si configura come l'unica strada da intraprendere per poter realizzare un strategia concreta e vincente. L'intervento dell'assessore comunale all'agricoltura Maurizio Ramati è stato mirato a far capire come il GAL Terre Pontine possa contribuire al rilancio del comparto agricolo locale. Ha continuato nell'esposizione, il direttore tecnico del GAL Terre Pontine, la dottoressa Dolores Maria Fernandez, che ha illustrato al pubblico le modalità di accesso e di erogazione dei bandi.

Le conclusioni sono state affidate al sindaco di Pontinia Eligio Tombolillo che ha ringraziato tutti i partecipanti in particolar modo i tanti giovani imprenditori presenti. Il discorso del Sindaco si è poi spostato su come sia fondamentale non farsi scappare questa opportunità di sviluppo locale.

Attraverso questo convegno si è voluto rimarcare l'opportunità offerte dalle misure del PSL per lo sviluppo rurale e per tutti coloro che vogliano fare investimenti nel settore del comparto agricolo forestale o ricettivo. Oltre 5 milioni di euro, per soddisfare le tue idee e la tua voglia del fare.

Pertanto, invitiamo tutti gli interessati a visitare il sito web dell'Associazione www.galterrepontine.it, o contattare gli uffici del GAL Terre Pontine che sono aperti dal Lunedi ad Venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

 

Torna su
LatinaToday è in caricamento