Imprese, nel 2018 numero in crescita nella provincia di Latina: quasi 500 in più

I dati del report di Unioncamere/Infocamere. Tagliavanti: “Il Lazio la prima regione italiana per dinamicità imprenditoriale”

Numero di imprese in crescita nella provincia pontina e nel Lazio. Questo il quadro che emerge dai dati contenuti nel report di Unioncamere/Infocamere. 

I numeri del Lazio

Nel Lazio sono 657.855 le imprese registrate al 31 dicembre 2018, pari al 10,8% del totale delle imprese italiane: le iscrizioni sono state 39.543 e le cessazioni 29.322 con un saldo positivo di 10.221 imprese. Il Lazio, in termini assoluti, è la prima regione italiana per crescita del numero delle imprese, seguita da Campania e Lombardia. 

I numeri di Latina e le altre province laziali 

Tutte le province del Lazio registrano un valore positivo e superiore alla media nazionale (+0,52%). Nel 2018, nel dettaglio, la crescita del numero delle imprese è stata del +1,02% a Frosinone (489 imprese in più), del +0,81% a Latina (467 imprese in più), del +0,59% a Rieti (89 imprese in più), del +0,69% a Viterbo (260 imprese in più), con Roma che ha registrato un +1,81% (8.916 imprese in più), il tasso di crescita più alto tra le varie province, più del triplo rispetto alla media Italia. 

I commenti 

"I dati diffusi oggi nel report di Unioncamere/Infocamere- sottolinea il presidente di Unioncamere Lazio, Lorenzo Tagliavanti - confermano la nostra regione prima per dinamicità imprenditoriale. Tutte le province del Lazio registrano una crescita del numero delle imprese positiva e superiore alla media nazionale. Dati sicuramente confortanti e da consolidare, ma non bisogna dimenticare che il sistema economico regionale e di Roma, in particolare, è stato colpito duramente dalla crisi. Una crisi lunga e pesante che non ha bloccato l'aumento del numero di lavoratori e delle imprese, ma ha impedito - finora - un percorso di vera rinascita economica generando una crescita imprenditoriale e occupazionale a basso valore, con un impatto negativo sul versante della qualità del lavoro e della sua capacita' di produrre reddito. Su questo dobbiamo impegnarci senza pause".

Zingaretti: "Parola d'ordine investimenti per creare lavoro"

“Unioncamere certifica che nel 2018 il Lazio è la prima regione italiana per tasso di crescita del numero delle imprese: +1,57% contro una media nazionale del +0,52%. Il Lazio è prima anche per numero assoluto di imprese in più: ben 10.221 e contribuisce alla crescita del numero delle imprese italiane per il 32,3%. Un altro elemento molto positivo che emerge dai dati è come la crescita delle imprese riguardi tutte le province del Lazio, che registrano tassi di crescita delle imprese superiori alla media nazionale" commenta il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

"Ancora una volta abbiamo raggiunto un risultato importante che attesta la validità delle politiche promosse dalla Regione - prosegue il governatore del Lazio -. Dobbiamo sostenere chi fa impresa perché crea sviluppo, ricchezza e posti di lavoro. La parola d’ordine deve essere investimenti per creare lavoro. Senza annunci mirabolanti, ma con una programmazione seria e lungimirante che anche attraverso i fondi europei possa incoraggiare la nascita e lo sviluppo di attività economiche. Con il lavoro di tutti ce l'abbiamo fatta perché con passione e impegno le cose possono cambiare. La Regione Lazio c’è e vuole continuare ad esserci. Con i fatti e non a parole”.

 

    

    

    

Potrebbe interessarti

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

  • Ispezioni nei ristoranti: chiuso un take away al Circeo, sequestri in una pizzeria-kebab di Latina

  • Malviventi in azione a Cisterna e Latina: nel mirino due farmacie

Torna su
LatinaToday è in caricamento