venerdì, 24 ottobre 20℃

Arriva l'Informativa Imu del Comune di Formia: come funziona l’imposta?

Sul sito del Comune è scaricabile una guida che aiuta a capire come calcolare l'ammontare della nuova tassa. Articolata in semplici sezioni dovrebbe chiarire la maggior parte dei dubbi

Delfina Maria D'Ambrosio 25 maggio 2012

Non è mai un piacere pagare le tasse, e lo è ancora di meno calcolarne l’ammontare da soli. Ci si trova sommersi da numeri, percentuali, aliquote, tecnicismi estranei ai poco inclini alle scienze economiche. Quando ad aggiungersi c’è anche il “sapore novità” si può mandare il contribuente in un vero e proprio stato confusionale.

Per calcolare l’Imu (Imposta municipale Propria), interessante fabbricati, fabbricati rurali, aree fabbricabili e terreni agricoli, molti comuni si sono dati da fare per aiutare i propri cittadini.

Il Comune di Formia ha caricato sul proprio sito – www.comune.formia.lt.it - una vera e propria guida informativa, chiara ed esaustiva, e facilmente scaricabile in pdf. 

Per accedere alla guida basta cliccare su “Imu – Imposta Municipale Propria 2012” trovandosi così davanti a tre sezioni, “Informativa Imu”, “Circolare” e “Vademecum”.

La prima sezione illustra quelli che sono i coefficienti Imu in base al tipo di categoria catastale, quella successiva è dedicata invece alle aliquote, elencando le 4 utilizzate dal comune di Formia (0,95%, 0,40%, 0,76%, 0,20%) e spiegando, per ognuna, i casi nelle quali vengono usate.

La terza parte della guida sarà sicuramente la più gradita ai lettori, si trattano infatti le detrazioni e riduzioni, queste possono essere di vario tipo come la detrazione per chi ha un figlio con meno di 26 anni dimorante nello stabile preso in considerazione o per fabbricati di interesse storico o inagibili ed altro ancora.

Dopo aver spiegato chi deve pagare l’imposta, la guida ci mostra degli utilissimi esempi di calcolo per poi affrontare il tema versamenti, indicando come, dove e quando effettuarli. A questo punto il cittadino ha già acquisito tutti gli strumenti per risolvere i propri dubbi amletici, la guida continua però a specificare alcuni punti, chiarendo anche quale percentuale spetta al Cumune, qual è il regolamento comunale e dove, come e quando presentare la dichiarazione.

Insomma, in 10 minuti si può andare sul sito del Comune e leggere attentamente queste pagine che, grazie a parole semplici e a sezioni ben delimitate, riescono davvero a far capire qualcosa in più. Inoltre, cliccando su “Calcolo Imu”, è possibile anche procedere al calcolo della propria tassa da pagare.

Annuncio promozionale

Certo, il sapore amaro delle tasse non scomparirà, ma almeno si risparmierà un po’ di tempo, e si sa che ad oggi, con questa crisi, il tempo è denaro.

Formia
tasse

Commenti