Imu 2012, per l’imposta sulla prima casa pagamento in tre rate

La tassa sull'abitazione principale che di fatto va a sostituire l'Ici rateizzata in tre tranche: la prima da pagare entro il 16 giugno, la seconda il 16 settembre e la terza il 16 dicembre

Per il 2012 l’Imu dovuta per l’abitazione principale potrà essere versata in tre rate, una il 16 giugno, una il 16 settembre e una il 16 dicembre.

È quanto prevede un emendamento al dl fiscale del relatore Gianfranco Conte che lo ha presentato stamane in commissione Finanze della camera.

Nella prima e nella seconda rata – quelle del 16 giugno e del 16 settembre - si pagherà rispettivamente un terzo dell’imposta totale calcolata applicando l'aliquota di base e la detrazione previste; mentre la terza rata – quella del 16 dicembre - è a saldo dell'imposta complessivamente dovuta per l'intero anno con conguaglio sulle precedenti rate.

Questo significa, per quanto riguarda la tassa sulla prima casa, che le prime due rate saranno versate applicando le aliquote nazionali dello 0,4 per mille, e invece la terza fungerà da conguaglio in base alle diverse decisioni dei Comuni, che potranno deliberare variazioni dello 0,2 per mille.

Questo in sostanza l’emendamento che dovrebbe essere votato questo pomeriggio o, al piu' tardi, domani mattina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento