Il rilancio del territorio passa per il turismo: nasce il progetto di una Fiera provinciale

L'idea della presidente dell'associazione Minerva accolta dalla Provincia. Il luogo dell'evento sarà l'ex Rossi Sud

A Latina una Fiera del turismo per rendere la provincia protagonista. L'evento sarà organizzato all'interno del polo fieristico della ex Rossi Sud e l'idea è nata dal presidente dell'associazione Minerva e dell'Osservatorio per lo sport Annalisa Muzio, recepita e condivisa dal presidente della Provincia Carlo Medici.Si tratterà di una manifestazione per la promozione turistica del territorio pontino e di un’importante vetrina per i luoghi e i prodotti d’eccellenza. 

La struttura dell’ex Rossi Sud è perfetta per diventare la sede di una fiera provinciale del turismo, un progetto di ampie prospettive per il rilancio del territorio pontino mettendo in campo tutte le nostre potenzialità, e soprattutto dando vita ad una sinergia tra Provincia, Comuni, associazioni, imprese e operatori del settore – sottolinea Medici - Si tratta di una struttura che può, e deve vivere una nuova vita, rispetto all’attuale livello di utilizzo”. “E’ arrivato il momento di uscire dall’immobilismo e rilanciare il nostro territorio partendo proprio dal turismo che, ad oggi, rappresenta un importante indicatore economico. Il turismo in Italia è pari al 16% del Pil nazionale dunque – spiega Annalisa Muzio – è facile capire l’importanza del ruolo di questo settore e di quelli ad esso collegati. E’ un importante punto di partenza per lo sviluppo dell’economia locale perché consente di amplificare la portata di altri comparti come quello culturale, balneare, sportivo ed enogastronomico. Dobbiamo imparare a fare sistema tra tutti i soggetti che si adoperano per la crescita economica del nostro territorio perché la nostra provincia non ha niente da invidiare a chi già vede nel turismo un importante tassello economico. Gli imprenditori sono dalla nostra parte ma non bastano; abbiamo bisogno anche delle istituzioni, che facciano da raccordo tra tutti i comuni, ed è per questo che ringrazio il presidente Medici per avere reso operativo, fin da subito, questo importante progetto”.

Il presidente della Provincia spiega che nel progetto sarà coinvolta anche la Regione Lazio affinché valorizzi e dia forza alla volontà dei comuni di crescere in un settore che ora è attivo soltanto nella stagione estiva e che interessa per lo più solo la zona costiera. "È obbligatorio, per il futuro - aggiunge Carlo Medi i - superare l’annoso ritardo che caratterizza lo sviluppo turistico del nostro territorio anestetizzato dagli insediamenti industriali ora dismessi, che mal si coniugavano con le nostre caratteristiche, e che hanno lasciato in eredità soltanto ecomostri disseminati in varie zone”.

L'occasione per lanciare ufficialmente il progetto della Fiera del turismo di Latina sarà il viaggio in Cina che a breve farà il presidente della Provincia, per partecipare alla II edizione del Congresso Internazionale per la Cooperazione tra governi locali cinesi e governi locali italiani, che si svolgerà dal 27 al 30 novembre prossimi, nella metropoli di Chengdu. "Sono convinto - conclude - che, attraverso l’applicazione delle recenti ed eccellenti norme regionali in ambito urbanistico (che riguardano la rigenerazione urbana e la legge regionale 38 per le aree agricole), sia possibile riconvertire strutture esistenti, o peggio abbandonate, in strutture turistico ricettive per arricchire l’offerta di posti di letto ed ospitalità diffusa. Sono certo che la Fiera del turismo può rappresentare il primo importante passo verso una nuova politica nell’ambito del turismo e della cultura sportiva nella provincia di Latina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento