Sindacale, lavoro e crisi al centro del direttivo Ugl Chimici

Presente anche segretario nazionale Luigi Ulgiati: “Abbiamo fatto il punto della situazione delle singole realtà aziendali e del territorio”

Discutere della situazione pontina, della crisi e delle conseguenze delle riforme del lavoro su di essa. Si è tenuto oggi a Latina il Direttivo provinciale dell’Ugl Chimici Latina.

Presente alla riunione, presso la sala conferenze Il Gabbiano, anche il segretario nazionale dell’Ugl Chimici, Luigi Ulgiati, insieme al segretario provinciale dell’Ugl Latina, Maria Antonietta Vicaro, e al responsabile provinciale dell’Ugl Chimici Latina, Eliseo Fiorin; grande partecipazione anche di Rsu e dirigenti sindacali in rappresentanza delle oltre 30 aziende del comparto con sede nel territorio pontino.

“Abbiamo fatto il punto della situazione - spiega Ulgiati – delle singole realtà aziendali e del territorio, dove ha sede il secondo più importante distretto chimico-farmaceutico del nostro Paese, alla luce delle novità introdotte dalla riforma del Lavoro e dal nuovo contratto di settore e delle problematiche aperte dalla crisi e, da ultimo, dalla scarsità di risorse disponibili per gli ammortizzatori sociali in deroga”.

“La riunione - prosegue il sindacalista - è stata anche un’occasione per confrontarci sul futuro delle relazioni industriali, per il quale l’Ugl da sempre punta sulla partecipazione e sul dialogo, strategia che ci ha premiato nelle recenti elezioni rsu. Un risultato molto importante è stato ottenuto alla AbbVie di Campoverde di Aprilia, dove siamo la prima forza sindacale e abbiamo conquistato 7 seggi su 21, ottenendo nel collegio interni quasi il 42 per cento delle preferenze. Alla Abbott siamo invece secondi sia nel collegio interni che fra gli informatori scientifici del farmaco, e abbiamo eletto complessivamente 3 rsu su 11. Siamo il secondo sindacato anche alla Mapei di Latina, dove abbiamo conquistato 1 seggio su 4”.

“Questi esempi – conclude il sindacalista – confermano che l’Ugl sta crescendo sul territorio, e la fiducia che lavoratrici e lavoratori ripongono nella nostra sigla è la migliore motivazione possibile per impegnarci con sempre maggiore determinazione nella tutela dell’occupazione”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bracciante abbandonato alla stazione dal datore di lavoro si sdraia sui binari: non è mai stato pagato

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Incidente al Piccarello, schianto fra auto: due bambine in ospedale. Strada chiusa

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, falso allarme bomba per un’auto sospetta davanti la caserma dei carabinieri

Torna su
LatinaToday è in caricamento