Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Maltempo, E-Distribuzione: interventi senza sosta in tutta la provincia pontina

 

Sono stati tantissimi gli interventi per il ripristino del servizio elettrico nella sola giornata di martedì 30 ottobre in tutta la provincia pontina. All’indomani della forte ondata di maltempo che non ha risparmiato neanche il territorio pontino, i tecnici e gli operai di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, hanno operato incessantemente da nord a sud della provincia. 

Tutte le squadre, delle cinque sedi tecniche operative pontine, che hanno lavorato per l’intera giornata, oltre 100 gli uomini in totale impegnati. Gli interventi più importanti si sono concentrati oltre che a Terracina, colpita nel pomeriggio di lunedì 29 ottobre da una violenta tromba d’aria che ha raso al suolo le zone del centro storico alto e basso, anche nell'area dei Lepini, in special modo nell’area tra Priverno e Sezze. 

Nel video uno degli interventi di una squadra di Cisterna che ha riposizionato un cavo precordato sulla palificazione, gravemente danneggiata dal maltempo sulla Mediana Cisterna. 

Sono state oltre 51mila gli utenti rimasti senza energia in tutta la provincia in conseguenza del maltempo: questi gli interventi prioritari per i quali sono stati impegnati gli operai nella giornata di martedì. In supporto e per fronteggiare l’emergenza, che comunque non è ancora finita, sono arrivate anche delle squadre dalla Calabria. 

Nel resto della Regione

Interventi che hanno interessato l’intera regione dove tra lunedì e martedì hanno operato oltre 600 tecnici e operai di E-Distribuzione e personale di ditte terze. Le linee risultano gravemente danneggiate principalmente dalla caduta di alberi ad alto fusto situati al di fuori della fascia di rispetto dagli elettrodotti, materiale divelto dalle intense e perduranti raffiche di vento, nonché dal danneggiamento di tralicci e cabine elettriche anche in conseguenza di frane e smottamenti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LatinaToday è in caricamento