Città della Cultura 2019: il programma “Il Mare di Circe” presentato anche al Vinitaly

Al salone di Verona il titolo Città della Cultura 2019 vinto da San Felice Circeo insieme a Ponza e Ventotene. Introdotto anche uno degli eventi in programma, il “Best Wine”

C’è tanta provincia pontina all’edizione 2019 del Vinitaly. Dopo “Bianco Rosso e Pontino”, nella giornata di ieri protagonista il progetto “Il mare di Circe”: è stato presentato infatti a Verona il titolo “Città della Cultura” insieme anche ai bianchi del litorale nello spazio istituzionale della Regione Lazio con l’organizzazione di Agrocamere, l’organismo della Camera di Commercio di Roma.

A fare gli onori di casa l’assessore regionale all’Agricoltura della Regione Lazio, Enrica Onorati, il presidente Arsial, Antonio Rosati, ed i rappresentanti dei comuni di San Felice Circeo e Ventotene, Fabio Beccari e Ciro Magliocco. 

A presentare il titolo Città della Cultura 2019 vinto dal comune di San Felice Circeo insieme ai comuni di Ponza e Ventotene ci hanno pensato Mauro Bruno, responsabile dei media di Mare di Circe e Dario Biello direttore artistico del progetto. Un progetto ambizioso che metterà insieme storia, natura, cultura, archeologia con una serie di iniziative che andranno avanti fino a marzo 2020. Proprio il 12 aprile “Il Mare di Circe” si presenterà alle istituzioni ed ai mass media con una giornata di navigazione e sbarchi tra il Circeo, Ponza e Ventotene per dare inizio al lungo anno di iniziative straordinarie che serviranno a riaffermare i luoghi del Mare di Circe.

Il Best Wine

Durante la presentazione al Vinitaly c’è stata anche l'occasione per introdurre uno dei primi eventi a tema enologico che avrà luogo nel Comune capofila. A San Felice Circeo andrà in scena il decennale della manifestazione Sky Wine che nell'occasione assumerà il nome Best Wine. La famosa rassegna e degustazione vini che valorizza produzioni e luoghi di eccellenza si svolgerà sabato 11 e domenica 12 maggio nel borgo storico del paese a partire dalle 17. Lunedì 13 maggio sarà, invece, la giornata riservata per gli operatori. Aziende vinicole laziali ma anche provenienti da altri territori, insieme a particolari produzioni agro-alimentari comporranno l'ampia offerta di assaggi a disposizione di visitatori ed appassionati.

Per il Mare di Circe il Vinitaly ha rappresentato una vetrina importante che ha permesso di fornire adeguata comunicazione al fermento culturale di questa mitica area del litorale laziale, decantata da Omero e apprezzata per le bellezze naturalistiche del Parco nazionale del Circeo.

Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

  • "Tavolata senza muri": Latina tra le 25 città italiane ad ospitare l'iniziativa

  • “Latina in Azzurro”: l’Aeronautica Militare è di scena in piazza del Popolo

I più letti della settimana

  • Ex lavoratore Meccano suicida a Cisterna, la rabbia degli amici e colleghi

  • Omicidio a Cisterna, donna di 35 anni uccisa in casa. Ha confessato il marito

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Omicidio a Cisterna, "Elisa era il sole". Oggi una veglia per ricordare la 35enne uccisa

  • Omicidio di Elisa Ciotti a Cisterna: arrestato il marito: "L'ho colpita con un martello"

  • Terracina, identificato il giovane trovato morto nel canale. Proseguono le indagini

Torna su
LatinaToday è in caricamento