Osserfare, crescono le imprese pontine: sempre più aziende guidate da giovani

I dati dell'Osservatorio Economico della Camera di commercio di Latina su natalità e mortalità delle imprese nel III trimestre 2017

Aumentano le aziende della provincia pontina, facendo registrare un saldo attivo di +177 unità. Lo rivela Osserfare, l’Osservatorio Economico della Camera di commercio di Latina, che ha reso pubblici i dati su natalità e mortalità delle imprese nel III trimestre 2017, sulla base di Movimprese, l’analisi statistica messa a disposizione da Unioncamere e Infocamere.

I dati sulle imprese in provincia e nel Lazio

Scendendo nel dettaglio, nel trimestre preso in esame ammontano a 675 le nuove iscrizioni a fronte di 498 cessazioni. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il tasso di crescita si è fermato al +0,31%, contro lo +0,41% riscontrato tra luglio e settembre 2016. Sul piano livello regionale, invece, i dati riferiti al terzo trimestre 2017 evidenziano come il Lazio si mantenga ai vertici nazionali in termini di crescita, realizzando un tasso del +0,46%, pressoché in linea con il +0,45% dell’analogo periodo 2016 e di gran lunga più vivace del +0,30% rilevato su scala nazionale. 

Sempre più giovani alla guida delle aziende pontine

La fotografia delle dinamiche imprenditoriali mostra una presenza significativa di aziende capitanate da giovani imprenditori: a fine settembre 2017, le imprese juniores registrate in provincia di Latina ammontano a 6.474, pari all’11,8% dell’intero universo delle aziende locali, dato superiore sia alle evidenze laziali (9,30% la quota), sia a quelle nazionali (9,50%).

I settori che trainano l'economia

Secondo l’andamento demografico per settore economico è il commercio il comparto più vivace, che cresce grazie al commercio al dettaglio. In accelerazione i trasporti che recuperano quasi per intero le dinamiche riferite all’intero periodo gennaio settembre dell’anno precedente. I servizi di alloggio e di ristorazione replicano le dinamiche dello scorso anno sia in termini congiunturali che tendenziali nei primi nove mesi; significativo, in questo caso, il contributo del segmento della ristorazione e, sebbene in misura più contenuta, i bar e gli esercizi simili senza cucina (pub, birrerie, enoteche). Le attività artistiche, sportive di intrattenimento e divertimento, invece, sono trainate dal saldo positivo delle palestre e centri sportivi, probabilmente in ragione della fine della stagione estiva, e dalle sale giochi. Infine, saldo positivo anche per le ‘altre attività’, per via dell’incremento nel segmento dei parrucchieri ed estetisti.

Le criticità dell'agricoltura e del tessile

L’agricoltura si conferma anche nel periodo estivo in contrazione, per via delle dinamiche negative delle coltivazioni di cereali, delle colture permanenti e dell’allevamento. Mentre industria e costruzioni si mantengono su un sentiero positivo, così come per la fabbricazione di metalli e l’alimentare, mentre tessile e confezioni sono in calo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni 2018, Aprilia e Formia al ballottaggio: seggi aperti fino alle 23 - Gli aggiornamenti

  • Incidenti stradali

    Incidente all’alba sulla Monti Lepini, auto fuori strada finisce in un canale

  • Cronaca

    Controllato alla stazione di Latina Scalo e trovato con un chilo di hashish: arrestato

  • Cronaca

    Il vescovo Crociata in visita al carcere di Latina: la messa per i detenuti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Tor Tre Ponti: auto finisce in un canale, muore una ragazza

  • Incidente mortale a Tor Tre Ponti, perde la vita la giovane Marica Bianchi

  • Chiuso in un sacco con il muso legato: cagnolino trovato in un cassonetto in Q5

  • Terremoto a Latina, lieve scossa di magnitudo 2.0 registrata alle 14,32

  • Tenta il suicidio al lido di Latina, salvato dal 118 e trasportato in ospedale

  • Ferma una signora che cammina con il figlio e si denuda, denunciato per atti osceni

Torna su
LatinaToday è in caricamento