Formia, la gestione dei rifiuti a Latina Ambiente: accordo raggiunto

I dirigenti della spa e i sindacati hanno sottoscritto l'intesa per il passaggio di consegne. L'affidamento durerà fino al 30 giugno, in attesa di una nuova gara

Evitata, per ora, l'emergenza rifiuti a Formia. I dirigenti di Latina Ambiente e i rappresentanti sindacali della Fit-Cisl e della Fp-Cgil hanno infatti sottoscritto l'accordo per il passaggio della gestione del servizio alla società per azioni partecipata dal Comune di Latina. L'intesa, che durerà fino al 31 giugno, è arrivata dopo le difficoltà attraversate dall'Ama - a cui l'amministrazione Forte aveva prorogato l'affidamento del servizio - e dalla Golfo Ambiente.

L'accordo è stato siglato alla presenza del sindaco di Formia, Michele Forte, dell'assessore all'ambiente Aldo Zangrillo e di una rappresentanza dei lavoratori. Secondo il verbale d'intesa la Latina Ambiente "dovrà procedere agli adempimenti previsti dall'art.6 del contratto collettivo nazionale di lavoro per gli operatori che attualmente prestano servizio nel Comune di Formia come dipendenti della Ama Servizi srl".

I vertici della spa e i rappresentanti sindacali hanno sottoscritto l'intesa per l'assunzione in Latina Ambiente di 56 dipendenti formiani della Ama Servizi, con 54 contratti a tempo indeterminato e 2 a tempo determinato. È stato inoltre riconosciuto il distacco di 26 dipendenti di ruolo dal Comune di Formia.

La nuova gestione di Latina Ambiente avrà formalmente inizio da domenica 1° gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento