Siccità, danni all’agricoltura: approvata dalla Giunta regionale la richiesta di calamità

Per la provincia di Latina riconosciuti danni per quasi 20 milioni di euro in 9 comuni pontini. Presidente Zingaretti: “Siamo come sempre vicini agli agricoltori e alle loro giuste richieste. Questa proposta sarà ora trasmessa al Mipaaf”

(foto d'archivio)

Approvata dalla Giunta della Regione Lazio la delibera di proposta di declaratoria di eccezionalità dei danni causati dalla siccità, a seguito degli accertamenti della Direzione regionale Agricoltura che li ha quantificati in un totale pari a 415.512.729,92 euro. “Siamo come sempre vicini agli agricoltori e alle loro giuste richieste – ha detto il presidente della Regione Nicola Zingaretti –; questa proposta sarà ora trasmessa al Mipaaf al fine del riconoscimento, con Decreto del Ministro, dell’eccezionalità dell’evento calamitoso”.

I tecnici delle Aree Decentrate Agricoltura di Frosinone, Latina, Rieti, Roma e Viterbo, sulla base delle segnalazioni pervenute, hanno infatti delimitato le aree e valutato i danni alle produzioni agricole, tali da compromettere fortemente i redditi agricoli. I danni per quanto riguarda la provincia pontina hanno interessato le aree di Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Minturno, Ponza, Roccasecca dei Volsci, Ventotene e Fondi per un totale di 19.395.500 euro. 

Nel resto del Lazio, come fa sapere la Regione, sono stati riportati nel seguente modo: provincia di Frosinone per un totale di 37.675.635 euro; provincia di Rieti, intero territorio per un totale di 31.992434 euro; provincia di Roma, intero territorio per un totale di 61.051.022 euro; provincia di Viterb, intero territorio per un totale di 273.254.063,92 euro.

“Successivamente, dalla data di pubblicazione sulla GURI del Decreto Ministeriale - conclude la Regione Lazio in una nota -, decorrono, per le imprese agricole ricadenti nel territorio delimitato, i 45 giorni per la presentazione della domanda di richiesta di contributo alle Aree Agricoltura Decentrate competenti. Infine, Il Ministero disporrà con proprio decreto il piano di riparto delle somme da prelevarsi dal Fondo di Solidarietà Nazionale. Dopo la declaratoria, verrà attivata a supporto la misura 5.2 del PSR 2014-2020, dedicata al sostegno a investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici”.

Forte (Pd): “La Giunta si è mossa in modo efficiente e tempestivo”

“Con grande efficienza e rapidità la Giunta regionale ha proceduto ad approvare la delibera di proposta di declaratoria di eccezionalità dei danni causati dalla siccità dopo gli accertamenti della Direzione regionale Agricoltura che li ha quantificati” commenta il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Forte.

“La Regione Lazio – conclude Forte - si è mossa con grande tempestività attivando tutte le procedure necessarie per arrivare a questo passaggio cruciale che consentirà agli agricoltori che hanno subìto danni da siccità di ottenere un risarcimento concreto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento