Confcommercio, dialogo con il Comune per il rilancio dell’economia

Italo Di Cocco, durante la seduta del consiglio di questa mattina, ha elencato al sindaco Di Giorgi tutte le problematiche sollevate nei giorni scorsi dagli operatori del settore

Il sindaco di Latina Di Giorgi durante il consiglio di ConfCommercio

Necessità di avere un piano finalizzato allo sviluppo commerciale, rilancio del turismo e pedonalizzazione del centro. Queste fino ad oggi sono state le grandi problematiche che hanno interessato l’economia di Latina.

E sono queste le problematiche che questa mattina che Italo Di Cocco, presidente di Confcommercio, in rappresentanza di tutti i commercianti del capoluogo, ha esposto al sindaco Di Giorgi intervenuto nell’odierna seduta del consiglio.

Il primo cittadino si è confrontato, così, con gli operatori commerciali, garantendo la massima disponibilità per arrivare a decisioni condivise che possano garantire uno sviluppo di questo settore economico. Sono quattro gli obiettivi che l’amministrazione si propone di raggiungere. Ma le affermazioni del sindaco sono ruotate in particolare attorno all’importanza del Plus, il piano per richiedere fondi europei per la riqualificazione del territorio che è stato presentato nella mattinata di ieri.

“Per quanto riguarda il rilancio del turismo e dell’economia in generale – ha detto Di Giorgi – puntiamo sulla riqualificazione del litorale che passa attraverso quattro elementi: innanzitutto il progetto Plus, cioè il progetto di 15 milioni finanziati interamente dalla Regione e coordinato dall’architetto Paolo Portoghesi. A febbraio sapremo se il progetto sarà finanziato, abbiamo ottime chances e ci auguriamo che vada a buon fine. Questo consentirebbe di rimettere in moto l’economia locale e rilanciare il litorale. Il secondo obiettivo è trasformare l’area delle Terme di Fogliano in un’area benessere, con apposite strutture ricettive nel rispetto delle cubature previste. Il terzo elemento su cui puntiamo per il lido è il porto di Rio Martino: qui i lavori sono iniziati, con finanziamenti regionali e provinciali e il tutto prevede anche la realizzazione del collegamento con le isole pontine. A breve termine, invece, approveremo il piano campeggi e dalla prossima stagione estiva Latina riavrà i suoi campeggi.”

Altro problema cruciale che è stato affrontato duramte la riunione di oggi è stato quello relativo all’isola pedonale che dovrebbe essere realizzata nel centro storico.  “Stiamo valutando diversi aspetti, vogliamo trovare la soluzione insieme a cittadini ed operatori. Non sappiamo ancora se sarà un’area pedonale permanente, una ZTL o altre situazioni: ciò che è certo è che nel 2012 il centro sarà reso più vivibile, dovremo adottare una decisione, condivisa. Invito a presentare progetti e a dialogare con l’amministrazione”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento