Cambio alla guida dell'Ugl di Latina: Giaccherini e Vento i nuovi segretari

La Segreteria Confederale dell'Unione Generale del Lavoro, ha deliberato la nomina di due segretari a capo della Segreteria, appunto Ivan Vento e Giuseppe Giaccherini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La responsabilità della guida della Utl/Ugl di Latina è stata affidata al segretario aggiunto della segreteria dei Chimici Ivan Vento ed all'attuale segretario dei Metalmeccanici Giuseppe Giaccherini, i quali, dopo un ragionamento sul futuro della Utl, hanno espresso la volontà di avere la possibilità di guidare insieme la segreteria provinciale di Latina.

Condivisione quindi, non un uomo al comando, spiegano i neo segretari, "oggi più che mai abbiamo bisogno di collaborare per dare sempre più risposte ai nostri iscritti, crediamo fortemente che la condivisione di idee, ragionamenti, strategie, portino al successo la nostra organizzazione".

Giuseppe Giaccherini è entrato a far parte della segreteria provinciale nel 2009, ottenendo importanti risultati alle elezioni Rsu di numerose aziende del territorio a partire Slim Aluminium S.P.A., in cui lavora ancora oggi, è stato anche membro del Cae e delegato Europeo del colosso dell'alluminio Hydro prima della cessione a Quantum, molto conosciuto nella provincia di Latina per la sua battaglia contro la gestione fallimentare di alcune realtà che da produttive sono passate ad essere solamente scudi protettivi da utilizzare contro la giustizia, senza tener conto del massacro sociale che hanno creato nella provincia di Latina. "L'incarico che mi è stato conferito - spiega il neo segretario Giaccherini - rappresenta per me una grande opportunità per essere ancora più vicino ai lavoratori e tutelare i loro diritti. Tutto il territorio di Latina sta vivendo una crisi senza precedenti, anche a causa dell'assenza di politiche industriali che facciano ripartire lo sviluppo. Sono troppe le aziende fallite o delocalizzate le quali, nel passato rappresentavano il fiore all'occhiello dell'industria del nostro Paese: c'è bisogno di un vero cambio di rotta politicamente parlando, le promesse fatte ai nostri padri e disattese con la chiusura della cassa del mezzogiorno, hanno reso il tessuto sociale della provincia di Latina un disastro ed ora serve l'impegno di tutti per riportare gli Industriali ad investire nella nostra amata Provincia, il mio impegno in questo senso c'è sempre stato e continuerà ad esserci in futuro".

Ivan Vento è entrato nella segreteria provinciale della Ugl Chimici nel 2012 iniziando da subito la collaborazione con la categoria dei Chimici e nominato subito dopo referente per i fondi pensione di categoria. Ha raggiunto importanti traguardi a livello sindacale, primo fra tutti le elezioni per il rinnovo dell'assemblea dei delegati per i fondi complementari Fonchim e Previmoda (dove era candidato ed eletto successivamente) dove i voti raccolti dalla Ugl nella provincia di Latina sono considerevolmente aumentati, nel caso del fondo previmoda addirittura risultando la sigla sindacale con maggiori consensi. Eletto come Rsu presso l'azienda dove lavora nel dicembre del 2015 come candidato maggiormente votato dai lavoratori. "Il mondo del lavoro è in continua evoluzione -dice il neo segretario Vento - e come sindacato dobbiamo adeguarci, avere 2 figure che gestiscono la segreteria di Latina è indice di cambiamento, l'aver scelto due segretari giovani indica la nuova direzione intrapresa dall'Ugl. Oggi bisogna mettere in gioco idee nuove e energie fresche per poter difendere al meglio i lavoratori, anche le relazioni con le aziende hanno subito una trasformazione ed era arrivato il momento di adeguarsi".

Soddisfazioni giungono da tutte le Federazioni, tra le quali l'UGL Polizia Penitenziaria, l'Ugl Chimici e l'Ugl Metalmeccanici.

Torna su
LatinaToday è in caricamento