Turismo, “La via dei Caetani” a Rimini conquista buyer e tour operator internazionali

Lancio ufficiale per l’itinerario turistico ed enogastronomico che coinvolge Palazzo Caetani di Cisterna, Giardino di Ninfa, il sito di Torrecchia Vecchia, borgo medievale e castello di Sermoneta

E’ stata un successo la partecipazione del progetto “La via dei Caetani alla Fiera internazionale del turismo TTG di Rimini. La manifestazione ha sancito il lancio ufficiale dell’itinerario turistico ed enogastronomico che coinvolge Palazzo Caetani di Cisterna, il giardino e le rovine di Ninfa, il sito di Torrecchia Vecchia, il borgo medievale e il castello di Sermoneta.

La partecipazione alla fiera di Rimini ha permesso ai Comuni di Cisterna e di Sermoneta e alla Pro Loco di Cisterna – uniche istituzioni della provincia di Latina presenti con un proprio stand – di entrare in contatto con buyer e tour operator che operano a livello internazionale, avviando relazioni che porteranno, in un prossimo futuro, all’inserimento del percorso di Cisterna e Sermoneta nel panorama dell’offerta turistica a disposizione dei visitatori che giungono a Roma. A Rimini hanno partecipato, tra gli altri, il consigliere comunale di Cisterna Federica Agostini, il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli, il presidente della Pro Loco di Cisterna Andrea La Ricci e il responsabile dell’ufficio turistico della Pro Loco Stefano Ferrara.

Apprezzamenti sono stati espressi dagli operatori turistici per l’offerta alternativa proposta da Cisterna e Sermoneta che, con l’avallo della Fondazione Caetani, hanno creato un viaggio nel medioevo e nel rinascimento unendo storia, cultura, natura ed enogastronomia.

“La presenza delle istituzioni ha dato un valore aggiunto a questa partecipazione – ha spiegato la consigliera Agostini – perché i Comuni e la Pro Loco credono fortemente nello sviluppo turistico di questo territorio, che vuole aprirsi al mercato estero in maniera sistematica e destagionalizzata. Questo creerà anche nuove opportunità di crescita delle strutture ricettive e delle attività di ristorazione, con evidenti benefici all’economia locale”. “Questo è un punto di partenza importante – aggiunge il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli– che getta le basi per una collaborazione duratura e basata su un progetto valido e alternativo al turismo mordi e fuggi. Incontrare decine di tour operator ci ha fatto capire che abbiamo intrapreso la strada giusta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei prossimi giorni l’ufficio di promozione turistica della Pro Loco contatterà tutti i buyer incontrati a Rimini per iniziare ufficialmente la collaborazione e promuovere “La via dei Caetani” a livello internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

Torna su
LatinaToday è in caricamento