Parte lo Yacht Med Festival, Aldo Forte: “Bene attenzione al sociale”

L'assessore sul festival internazionale dedicata alla blue economy: "Segnale importante l'attenzione dello Yacht Med sul tema dell'accessibilità in mare per le persone disabili"

Aldo Forte, assessore regionale alle Poliche Sociali e Famiglia

Al via oggi lo Yacht Med Festival, la manifestazione internazionale della nautica che anche quest’anno preannuncia grandi numeri e grandi soddisfazioni.

Con oltre 100mila visitatori, 18mila operatori coinvolti e 8 milioni di euro  di indotto stimati nel 2011, l’edizione di quest’anno è partita con basi solidissime e ottimi presupposti.

E così con taglio del nastro da parte del presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, è stata inaugurata oggi la quinta edizione dello Yacht Med Festival,n programma a Gaeta fino al 29 aprile. Oltre 300 gli ospitati in 35.000 metri quadri di superficie espositiva, per uno svolgimento lineare di un chilometro sul lungomare di Gaeta e 160 imbarcazioni a mare.

"Ci sarà un incremento del 50% degli operatori coinvolti, con 30.000 espositori e 120.000 visitatori - ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Latina, Vincenzo Zottola - ma l'elemento che più di tutti conferisce prestigio alla nostra manifestazione è aver ricevuto l'adesione da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano".

Un riconoscimento che va ad aggiungersi ai molti patrocini tra cui il Senato della Repubblica, la Camera dei Deputati, la Presidenza Consiglio dei Ministri, i Ministeri degli Affari Esteri, Difesa, Sviluppo Economico, Politiche agricole alimentari e forestali e Ambiente. "Accanto a loro - ha concluso Zottola - centinaia di autorevoli partner pubblici, militari, privati e associativi che ci stanno sostenendo a vario titolo, come la Marina Militare, la Capitaneria di Porto, la Guardia di finanza, i Carabinieri, la Polizia di Stato, per rendere lo Yacht Med Festival uno degli eventi più importanti del nostro Paese e del Mediterraneo".

E nel giorno dell’inaugurazione prende la parola l’assessore alle Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio – ente che anche insieme alla Camera di Commercio di Latina, tra gli altri è uno degli organizzatori dell’evento -, mettendo in luce un aspetto importante della manifestazione, molto spesso dimenticato.

“L’attenzione dello Yacht Med Festival sul tema dell’accessibilità in mare per le persone disabili è un segnale importante. Questa edizione prova ormai che stiamo parlando di un evento di livello internazionale, che ha saputo coniugare attenzione al mercato e al sociale. Anche per questo la Regione lo sostiene, perché si tratta di una questione culturale che va sottolineata anche in manifestazioni che solo in apparenza possono sembrare lontane da certi temi”.

“A tal proposito va sottolineata la sensibilità della Camera di Commercio di Latina che, in collaborazione con l’Associazione Approdo Paulus Internazionale, ha messo a disposizione un’imbarcazione accessibile ai disabili per tutto il corso della manifestazione” ha dichiarato Forte.

“È fondamentale che l’intero comparto della blue economy, dalle imbarcazioni al turismo fino allo sport, garantisca pari opportunità di accesso a quei servizi che permettono di vivere a tutti il mare in ogni suo aspetto”.

"L'attenzione al sociale - sottolinea Forte - è una marcia in più per lo Yacht Med Festival e per la promozione di un settore trainante del made in Lazio in Italia e nel mondo, quello dell'economia del mare. Un settore che è al centro della strategia di sviluppo dell'intero territorio del sud pontino e che può affermare il nostro ruolo da protagonisti nell'area del Mediterraneo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento