Banca Mediolanum al Giro d’italia 2019: a Sezze Scalo la pedalata amatoriale con Paolo Bettini e Francesco Moser

Prenderà il via da Sezze Scalo la pedalata amatoriale con i testimonial al Giro d’Italia edizione 102.

Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza nel Lazio “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso anticipando la gara di qualche ora.

Sul percorso della quinta tappa Frascati – Terracina si pedalerà insieme ai fuoriclasse e storici testimonial Paolo Bettini e Francesco Moser.

Grazie all’organizzazione di Enrico Michelacci, Family Banker® di Banca Mediolanum e dei suoi colleghi, il gruppo in Maglia Azzurra partirà mercoledì 15 maggio alle ore 13.15 da Corso della Repubblica a Sezze Scalo, insieme ai testimonial, per arrivare tutti insieme al traguardo di Terracina. Anche questa edizione del Giro d’Italia sarà un’ulteriore occasione per raccogliere fondi indispensabili per sostenere il progetto benefico “Come a casa” progettato da Fondazione Mediolanum Onlus insieme alle associazioni A.B.C., CasAmica e Cilla, al fine di offrire accoglienza gratuita a 450 bambini gravemente malati e alle loro famiglie costrette ad allontanarsi da casa per alloggiare vicino alle strutture ospedaliere presso cui ricevono le cure necessarie.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Favole di Luce: il Natale di Gaeta si illumina di mille colori

    • Gratis
    • dal 3 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Centro cittadino
  • Festival delle fiabe a Campodimele

    • Gratis
    • dal 19 al 20 dicembre 2019
    • Centro storico
  • Magic Christmas a Pontinia

    • solo domani
    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Centro cittadino
  • Il magico bosco di Natale a Pontinia

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 7 gennaio 2020
    • Parco del monumento ai caduti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento