La CO.ME.L. di Latina candidata nuovamente ai Corporate Art Awards

Per il secondo anno consecutivo, l'azienda di Latina è stata selezionata per partecipare al prestigioso concorso che premia l'impegno nel mondo dell'arte, accanto a Coca Cola, FIAT, Ikea e tante altre

Nuovo traguardo per la CO.ME.L. di Latina: anche quest’anno è stata nominata, da una prestigiosa giuria come partecipante ai Corporate Art Awards, tra le imprese più virtuose che sostengono l’arte e la cultura.

Un concorso che premia la passione, la creatività e l’impegno delle imprese nel mondo dell’arte: ogni anno colossi come Coca Cola, Fiat, Enel, Deutsche Telekom, OVS, Banca Intesa Sanpaolo e moltissimi altri, vengono selezionati per partecipare alla competizione in diverse categorie (organizzazione di premi, collaborazioni con musei e gallerie, investimenti su artisti e mostre e molte altre).

La CO.ME.L., in aggiunta alla consueta attività di commercio di profilati in alluminio, dal 2012 cura e sponsorizza svariate iniziative organizzate presso lo Spazio COMEL Arte Contemporanea, un’elegante galleria in pieno centro a Latina.
La galleria ospita dall’anno della sua nascita un premio internazionale, il Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea, giunto alla sua VI edizione, e una serie di esposizioni che hanno portato a Latina artisti di grande prestigio e di respiro internazionale, tra cui importanti retrospettive: Burri, Afro e nel prossimo dicembre sarà dedicata una mostra allo scultore Pietro Consagra.

La giuria dell’edizione 2017 dei Corporate Art Awards è composta da Eike Schmidt, direttore della Galleria degli Uffizi, Bartolomeo Pietromarchi, Direttore del MAXXI Arte, Gabriel Zuchtriegel direttore del Parco archeologico di Paestum, Stefano Pizzi Responsabile relazioni pubbliche Accademia di Belle Arti di Brera,  Gianluca Comin membro del CdA della Biennale di Venezia,  Luca Desiata Docente di Corporate Art alla LUISS Business School e curatore della mostra “Corporate Art” presso la GNAM – Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, Carlo Capoccioni responsabile degli affari pubblici e delle relazioni culturali dell’ Italian Banks Association, Luca Pirolo Direttore del Creative Business Center della LUISS Business School, Carolina Botti direttore della Ales (Art Bonus).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento