Trappola per Topi: grande successo a Latina per la Compagnia Attori&Tecnici

Ben quattro repliche durante le quali si è registrato il pienone al Teatro Moderno: Trappola per Topi è un giallo dai toni comici e thriller che in due ore di spettacolo stupisce lo spettatore col colpo di scena finale e lo diverte

Foto di scena tratte dal sito del Teatro Vittoria

Un grande successo di pubblico che ha affollato il Teatro Moderno diretto da Gianluca Cassandra, per le quattro repliche dello spettacolo Trappola per Topi che la Compagnia Attori&Tecnici del Teatro Vittoria di Roma, ha portato a Latina dal 30 novembre al 2 dicembre.

La stessa Agatha Christie ha curato la trasposizione teatrale del testo, tratto dal suo racconto Tre Topolini Ciechi che a Londra va in scena ininterrottamente dal 1952. Un giallo, che ha i toni della commedia, ma anche del thriller, che gli attori svelano sul palco con ritmo e mestiere, riuscendo a creare l’atmosfera retrò voluta dal regista Stefano Messina. E se i momenti comici sono giusto accennati, il mistero si dipana per quasi due ore di spettacolo alternando i registri e tenendo lo spettatore col fiato sospeso.

Trappola per Topi inizia nel più classico dei modi, una villetta nella campagna inglese adibita a pensione vede i suoi ospiti bloccati a causa di una tormenta di neve. Tra loro si nasconde un efferato assassino, già autore dell’omicidio di un’anziana signora a Londra. Nella villetta arriva provvidenzialmente anche un sergente di Scotland Yard a proteggere i malcapitati e a smascherare il colpevole. Ad infittire la trama è il passato degli ospiti della pensione, tutti in qualche modo legati all’omicidio dell’anziana signora londinese.

Il motivetto dei tre topolini ricorre durante tutto lo spettacolo, che ha un impianto molto classico, e affascina proprio per questo. Considerando il valore e la complessità del testo, la prova degli attori è ottima, soprattutto nelle scene d’insieme che sono ben orchestrate. La campagna inglese del dopo guerra è verosimile ma niente affatto datata soprattutto grazie alla splendida scenografia, e anche se il finale appare leggermente tirato via, lo spettacolo è decisamente godibile e il colpo di scena finale lascerà di stucco lo spettatore.

Un avvertimento a tutti coloro che avranno modo di vedere Trappola per Topi: non svelate a nessuno chi è l’assassino perché, nonostante lo spettacolo sia in giro da oltre 60 anni, è sempre bello stupire la platea.

In scena in ordine di apparizione: Claudia Crisafio, Stefano Messina, Carlo Lizzani, Annalisa Di Nola, Roberto Della Casa, Elisa Di Eusanio, Sebastiano Colla, Massimiliano Franciosa
regia Stefano Messina
scene Alessandro Chiti ; costumi Isabella Rizza; musiche Pino Cangialosi ; luci Emiliano Baldini

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tenta un furto ma viene sorpreso dai proprietari: li colpisce al volto con un coltello e scappa

  • Cultura

    Apertura delle Dimore Storiche, un successo la prima giornata: 12mila i visitatori nel Lazio

  • Cronaca

    Oltre un chilo di cocaina trovata e sequestrata a Cori, agli arresti un 22enne

  • Attualità

    Si apre Lievito: parata musicale in centro, mostre e concerti

I più letti della settimana

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Sabaudia, con “I profumi di Primavera” due settimane di eventi fino al 1° maggio

  • Furto nella notte nel negozio Orizzonte: ladri in fuga all’arrivo dei carabinieri

  • Meteo Latina, allerta per il forte vento a Pasquetta. Prevista anche pioggia

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane: tragico rinvenimento la mattina di Pasqua

  • Nuovo supermercato al posto dell'ex Felix di via Isonzo, undici denunce per abusi edilizi

Torna su
LatinaToday è in caricamento