E’State: un Mare di Eventi aspetta i cittadini di Latina

Oltre 200 appuntamenti da giugno a novembre dal centro ai borghi, dalla marina a Latina Scalo per passare un’estate insieme all’insegna del divertimento: presentata la rassegna "Un Mare di Eventi"

È stata presentata stamattina dall’Assessore alla Cultura, Sport e Turismo Silvio Di Francia e da Fabio D’Achille presidente della Commissione Cultura nella splendida cornice del Museo Cambellotti la ricca programmazione della rassegna “Un Mare di Eventi” promossa dall’Assessorato alla Cultura, Sport e Turismo del Comune di Latina.

Grande successo per il bando comunale

Hanno risposto in tantissimi al bando uscito a fine aprile e l’Assessore Di Francia ha potuto constatare come le associazioni pontine siano attive, creative e pronte a collaborare tra loro per dare ai cittadini momenti di svago, di approfondimento, di sport e convivialità. Un bando che offriva purtroppo pochissimi fondi come contributo, ma che ha dimostrato come oltre 100 associazioni abbiano colto la disponibilità del Comune a semplificare le pratiche burocratiche, offrire spazi e alcuni servizi gratuitamente e in alcuni casi ad accollarsi le spese della SIAE.

La notte bianca e il concerto di Achille Lauro

Oltre all’ormai confermato concerto di Achille Lauro che sarà il clou degli eventi della Notte Bianca di Latina che si terrà il 20 luglio, la città ospiterà ben 214 eventi in 25 diverse location diverse: dai borghi al centro, dalla marina a Latina Scalo a diversi quartieri periferici.

Tanti eventi da giugno a novembre

Ci sarà spazio per tanti argomenti diversi oltre alla musica e allo spettacolo dal vivo, non mancheranno riferimenti alle scienze con la celebrazione dei 50 anni dallo sbarco sulla luna, alla letteratura con diversi incontri con autori e un importante seminario dedicato a Primo Levi, al cinema con una maratona dedicata ai viaggi sulla luna partendo da George Mèlies fino ad arrivare agli ultimi successi al botteghino.
La rassegna, partita il 20 giugno, proseguirà fino al 1 novembre, questo perché, come ha ribadito l’assessore Di Francia, Latina non è specificatamente un luogo di villeggiatura, quindi è bello poter offrire ai cittadini momenti di svago e aggregazione anche dopo i mesi di vacanza.

Valorizzare il territorio e riconsegnarlo ai cittadini

Una programmazione volta a dare più occasioni ai cittadini di riappropriarsi dei luoghi pubblici della città con aperture straordinarie di musei e parchi archeologici come Satricum e il Procoio a Borgo Sabotino.  Una manifestazione che, come ha sottolineato Fabio D’Achille, non cambia nella formula di base, ma che quest’anno coinvolge oltre le associazioni anche cooperative e aziende per contribuire tutti a valorizzare il territorio e a far conoscere ai cittadini le sue bellezze, le eccellenze in diversi ambiti e tutte le potenzialità.

Dunque tanti eventi per lo più a ingresso gratuito aspettano i latinensi: concerti, spettacoli dal vivo, manifestazioni sportive, enogastronomia, feste e incontri con autori, ce ne sarà per tutti i gusti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento