Dinosauria a Palazzo Rappini

Una mostra imperdibile che permetterà di fare un salto nel passato, precisamente di 100milioni di anni, è quella organizzata dalla Compagnia dei Lepini: Dinosauria: Le impronte di Sezze presso Palazzo Rappini a Sezze.

Era il 2003 quando un team di geologi Daniele Raponi e Gaspare Morgante che, coadiuvati dal paleoicnologo Fabio Marco Dalla Vecchia, individuarono delle “strane tracce” presenti su una superficie di strato calcarea in una cava presso Sezze Scalo, che dopo attente analisi si rivelarono essere impronte di dinosauri, nel dettaglio un Titanosauro, grande sauropode quadrupede erbivoro, e i più piccoli ed agili Ornithomimosauri, dinosauri teropodi bipedi per lo più carnivori. Continuando le ricerche sono state individuate ben 200 piste di impronte fossili.  La cava è diventata così uno dei monumenti naturali della Regione Lazio, con la prima pista di impronte di dinosauri Sauropodi ritrovata in Italia Centrale e uno dei siti ad impronte di dinosauri più rilevanti dal punto di vista scientifico di tutta Europa.

Un tesoro del genere non può essere ignorato dalla cittadinanza, dunque la Compagnia dei Lepini ha deciso di allestire una mostra facilmente fruibile da appassionati e curiosi grazie a una grafica immersiva, laboratori didattici per il pubblico più giovane e ancora filmati a tema, visori in realtà virtuale, una stampante 3D con cui stampare le impronte, il nido delle uova e dei modelli dei più noti dinosauri mesozoici tutti da osservare e studiare.

La mostra, che sarà inaugurata giovedì 12 dicembre, sarà aperta al pubblico fino al 19 gennaio dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30 (chiusura prevista per i giorni del 24, 25 e 31 dicembre e 1 gennaio.

Fotografia tratta dal sito ufficiale della Compagnia dei Lepini

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • A Private Matter: alla LM Gallery lo sguardo indiscreto di sette artisti internazionali

    • Gratis
    • dal 30 novembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • LM Gallery Arte Contemporanea
  • “Storie e Personaggi dagli Archivi del DMI” allo Spazio COMEL

    • Gratis
    • dal 11 al 26 gennaio 2020
    • Spazio COMEL Arte Contemporanea
  • Prorogata la mostra Dinosauria al Palazzo Rappini

    • dal 20 gennaio al 29 febbraio 2020
    • Palazzo Rappini

I più visti

  • I SognAttori presentamo la rassegna di teatro amatoriale: Il Teatro è per Tutti

    • dal 26 ottobre 2019 al 16 maggio 2020
    • Teatro San Francesco
  • Favole di Esopo al Tempio di Giove Anxur

    • dal 30 novembre 2019 al 25 gennaio 2020
    • Tempio di Giove Anxur
  • A Private Matter: alla LM Gallery lo sguardo indiscreto di sette artisti internazionali

    • Gratis
    • dal 30 novembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • LM Gallery Arte Contemporanea
  • “Storie e Personaggi dagli Archivi del DMI” allo Spazio COMEL

    • Gratis
    • dal 11 al 26 gennaio 2020
    • Spazio COMEL Arte Contemporanea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento